LOCRIDE – I CALABRESI CHE ONORANO ALL’ESTERO IL LORO PAESE

C’è stato un pizzico della Calabria “eccellente” alla consegna degli Award “Pete Taylor” di Washington. Tra i premiati il calabrese Luigi Bava, figlio del giornalista Aristide Bava e presidente dell’ Ente gestore ODli di Miami che si occupa della diffusione della lingua e della cultura Italiana in America.
1 Agosto 2017. Si è svolta a Washington D.C. la cerimonia di consegna degli Awards del Pete Taylor Partnership of excellence, che, per la prima volta dalla sua istituzione, ha visto protagonista l’istituzione italiana consolare di Miami grazie anche alla importante attività operativa dell’ Ente Gestore Odli. Il Console Generale d’Italia a Miami, Gloria Marina Bellelli e’ stata premiata con l’importante Award che riconosce l’impegno e la collaborazione a favore dell’educazione scolastica e della divulgazione della lingua Italiana. Un riconoscimento frutto di un impegno notevole che già lo scorso mese di Aprile, aveva portato il Consolato Generale d’italia a Miami a siglare un nuovo memorandum of understanding con il distretto scolastico di Okaloosa in Florida per l’insegnamento della lingua italiana nelle scuole pubbliche del distretto. La lodevole iniziativa ha avuto una risonanza nazionale che e’ culminata con il prestigioso riconoscimento consegnato al Console Generale Gloria Marina Bellelli e al presidente dell’ente gestore ODLI Inc, Luigi Bava per la diffusione della lingua Italiana in Florida. Durante la cerimonia e’ stato pubblicamente riconosciuto il grande impegno del Consolato di Miami a favore dell’educazione scolastica. E’ stata la prima volta dalla nascita del premio Pete Taylor che un’istituzione Italiana si è aggiudicata l’Award “Partner of Excellence”. Legittima la soddisfazione del Console Generale Bellelli che, dal suo arrivo alla guida del Consolato di Miami, ha dato priorita’ allo sviluppo della lingua Italiana in Florida. Grande soddisfazione è stata espressa anche dal presidente dell’ente gesore ODLI Inc, Luigi Bava, che ha ritirato gli Awards al cospetto di una grande platea che ha onorato la consegna del premio con un prolungato applauso a dimostrazione anche di una sempre piu’ solida amicizia tra Italia e USA.