Home / News / LOCRIDE – LA SIDERNESE MARIA FANITO SUL PODIO PIU’ ALTO DI PESCA IN APNEA

LOCRIDE – LA SIDERNESE MARIA FANITO SUL PODIO PIU’ ALTO DI PESCA IN APNEA

Aristide Bava
SIDERNO – È una sidernese la campionessa italiana femminile. di Pesca in Apnea 2021. Si chiama Maria Fanito; è nata a Siderno il 1 geannio 1968. Il titolo é stato conquistato domenica a Torre San Giovanni in Puglia. E’ stato un tragiuardo conquistato grazie alla passione e alla dedizione della giovane Maria da anni residente a Roma anche se sidernese d’origine e molto attaccata alla sua cità. Maria Fanito è attualmente atleta in forza dell’Isola Ambiente Apnea di Isola Capo Rizzuto (KR) che le ha, appunto, consentito di salire sul gradino più alto del podio. Tra l’altro quello di quest’anno è stato senza dubbio un campionato difficile, incerto fino all’ultimo a causa delle disposizioni anti-covid, gravato da un cambio di organizzazione in corsa. Un campionato, comunque, pienamente riuscito e seguito da molti appassionati del settore.. Maria Fanito ha avuto il coraggio di non arrendersi nonostante il frequente cambio d’assetto di gara anche grazie al sostegno del barcaiolo Fidenzio Rollo che ha ringraziato ufficialmente a fine gara dopo la conquista dell’ambito titolo. Maria fanito Fanito, ha vinto il suo primo titolo italiano femminile di pesca in apnea con un primo e un secondo posto di giornata. Alle sue spalle, Cinzia Assunta Cara, della Polisportiva Air Sub Apnea Competition, medaglia d’argento, e Alice Ferrari, del Circolo Subacqueo Mantovano, medaglia di bronzo. Tra i primi a congratularsi con Maria Fanito sono stati Il Sindaco di Isola Capo Rizzuto Maria Grazia Vittimberga, l’Assessore allo Sport Salvatore Friio a nome di tutta l’amministrazione comunale. Soddisfazione anche a Siderno dove Maria conta molti amici ed estimatori.

nella foto Maria Fanito