LOCRIDE – IL SIDERNO FA SUL SERIO. DOMENICA ARRIVA IL CASTROVILLARI

Aristide Bava
SIDERNO – Adesso è chiaro che il Siderno fa sul serio. Il primo posto solitario in classifica la dice lunga sulle velleità dei ragazzi di mister Galati che hanno affrontato la partita contro l’ Aurora di Reggio Calabria conclusasi con la netta vittoria di Stillitano e compagni è la riprova che la squadra c’è ed è pronta a giocare, in questo campionato un ruolo da protagonista. Certo è ancora troppo prematuro per fare castelli in aria ma il piglio e l’autorevolezza che i giocatori del Siderno hanno messo in campo, in campo esterno, sono un aspetto da non sottovalutare. Se poi si pensa che ancora l’organico è suscettibile di ulteriori positive valutazioni con alcuni annunciati rinforzi, c’è da scommettere che battere il Siderno non sarà impresa facile per nessuna delle squadre che pur aspirano a vincere il campionato. Per mister Galati che si è dato un gran da fare per preparare al meglio i suoi ragazzi e farli affrontare il campionato in buone condizioni di forma sin dall’inizio è, intanto una bella soddisfazione anche se preferisce ricordare che il principale obiettivo della squadra è quello di collocarsi tra le prime cinque in classifica “ Questo è per noi un campionato di transizione. Il primo posto ci lusinga e cercheremo di onorarlo al meglio anche nelle prossime partite ma siamo consapevoli che non sarà facile . Il programma del Siderno è quello di conquistare la serie D nel giro di tre anni puntando anche alla valorizzazione dei giovani e noi ci muoveremo su questa strada. Non nascondo che è bello stare in testa alla classifica ed è chiaro che non lasceremo nulla di intentato anche in questo campionato. Ma lo faremo con i piedi per terra non perdendo di vista qual è il nostro obiettivo immediato: collocarsi tra le prime cinque.” Soddisfazione espressa anche dal presidente Raffaele Salerno che ribadisce che il Siderno quest’anno darà grosse soddisfazioni ai suoi tifosi. “ Il campionato è solo all’inizio – dice – e anche se certamente salutiamo con soddisfazione il primo posto in classifica siamo consapevoli che per rimanere nei quartieri alti ci sarà da sudare parecchio. Ma questo è un aspetto che stimola di piu’ i nostri ragazzi che hanno la stessa consapevolezza e, quindi, giocano con maggiore grinta e piu’ determinazione. Abbiamo giocato alla grande le prime tre partite. Adesso ci aspetta un duro ostacolo contro il Castrovillari ma giocheremo tra le mura amiche con la spinta dell’entusiasmo di una tifoseria particolarmente euforica per il primo posto in classifica. Puntiamo, dunque, anche in questa gara ad un risultato positivo”.