LOCRIDE – I SINDACI A CATANZARO DA OLIVERIO PER IL PROBLEMA SANITA’

Aristide Bava
SIDERNO – Dopo il recente incontro organizzato dal Comitato dei Sindaci che il 3 luglio scorso, hanno fortemente affrontato lo stato di grave crisi dell’Ospedale di Locri e, più in generale, del sistema sanitario territoriale avvertendo anche la necessità di porre all’attenzione del Presidente della Regione Mario Oliverio la grave situazione gli stessi Sindaci della Locride sono stati convocati dal Governatore presso la Cittadella Regionale. La riunione si è tenuta merrcoledi con la presenza, anche del Direttore Generale dell’ASP di Reggio Calabria Giacomino Brancati e dell’On. Sebi Romeo capogruppo del Pd in Consiglio regionale. In via preliminare,- infomra una nota stampa del presidente del Comitato dei sindaci Rosario Rocca – il Presidente ha voluto rimarcare le oggettive difficoltà in materia di riorganizzazione del sistema sanitario calabrese dovute al perdurare di un regime commissariale che ha notevolmente contribuito ad aggravarne la situazione. Dopo un’attenta disamina del Sindaco di Ardore, Giuseppe Grenci, sullo stato dei reparti penalizzati da gravi insufficienze, a partire dalla dotazione organica, Oliverio ha sottolineato l’urgenza di adottare nell’immediato “un piano di azione straordinaria” per fare fronte alle emergenze più impellenti. Contestualmente – ha aggiunto il presidente – occorre dare luogo a un cronoprogramma con chiari obiettivi e tempi certi che, periodicamente, dovrà essere oggetto di valutazione”. Nella nota viene anche precisato che “Significativo è stato il chiarimento tra il DG Brancati e i Sindaci dopo l’accesa iniziativa del 26 giugno a Locri”.E’ doveroso ricordare che in quella sede la tensione è arrivata aalle stelle e Brancati è stato anche sul punto di abbandonare la riunione. Sulla riunione di Catanzaro ha espresso il suo compiacimento anche Sebi Romeo che ha affermato testualmente “La riunione ha avuto un’impostazione concreta e operativa. I primi provvedimenti assunti dal Dott. Brancati, in modo particolare le assunzione a tempo determinato del personale medico necessario insieme alla programmazione definita, aprono una fase nuova per l’Ospedale di Locri. La sinergia fra i Sindaci, la direzione aziendale e il Presidente Oliverio consentirà passo dopo passo l’attuazione degli interventi necessari ed indispensabili per portare fuori dalla grave crisi in cui versa la struttura Spoke della Locride”. Al termine dell’incontro il presidente del Comitato dei siondaci Rosario Rocca ha espresso la sua soddisfazione per il risultato della riunione “ non solo soddisfatto dell’incontro ma anche, e soprattutto, perché si è dato vita a un metodo di lavoro condiviso”. Rocca ha anche precisato che proporrà ai suoi colleghi sindaci “di istituire un osservatorio permanete aperto alla società civile e alle forze positive del territorio che vorranno dare un contributo fattivo per la riaffermazione del diritto alla salute nella Locride”.