LOCRIDE – TESTAMENTO BIOLOGICO TRA DIRITTO ED ETICA

Aristide Bava
SIDERNO – ” Testamento biologico: il lungo cammino tra Etica e Libertà di scelta. Novità normative ed incertezze applicativa” è stato il tema di un interessante convegno organizzato dalla Fidapa di Siderno e tenutosi presso i locali dell’ Hotel President alla presenza di un folto pubblico. Il convegno è stato organizzato in collaborazione con il Consiglio dell’ Ordine degli avvocati di Locri e il Comune di Siderno. I lavori, moderati dall’ Avv. Cinzia Lascala, sono stati aperti con gli interventi di saluto di Lina Milardi, presidente della Fidapa di Siderno di Gabriella Mollica , presidente dell’ Ordine degli avvocati di Locri ed è stato introdotto dal referente della Commissione legislativa Fidapa, Angela Giampaolo. La relazioni di base è toccata al vicepresidente dell’ordine dei medici di Reggio Calabria, Giuseppe Zampogna. Sono, quindi intervenuti con interventi programmati il sindaco di Siderno Pietro Fuda e il docente Giuseppe Giarmoleo che si sono intrattenuti sull’interessante tematica con argomenti di notevole importanza che sono stati variamente commentati dal pubblico presente, Le conclusioni sono state affidate al Procuratore della Repubblica di Locri Luigi D’Alessio che, a sua volta, ha evidenziato i vari aspetti, anche dal punto di vista legale, che si accompagnano alla delicata tematica.

nella foto – D’Alessio, Giampaolo, Fuda, Milardi, Giarmoleo,Lascala, Zampogna.