LOCRIDE – VENERDI RIUNIONE DEL COMITATO DEI SINDACI PER PARLARE ANCHE DI SANITA’

Aristide Bava
SIDERNO – Torma a riunirsi, dopo in lungo lasso di tempo il Comitato dei sindaci della Locride. Il presidente dell’organismo, Rosario Rocca, ha infatti deciso di convocarlo per venerdì 20 ottobre, alle ore 17:00, presso la sala Consiliare del Comune di Siderno. Tra gli argomenti prioritari che saranno posti in discussione ,intanto, una discussione sul “Tavolo regionale sul sistema sanitario territoriale, convocato dal Presidente Oliverio per mercoledì 25 ottobre, alle ore 17:00, presso la Cittadella regionale”. Nell’occasione si dovrà costituire anche la delegazione di sindaci che dovrà partecipare all’iniziativa. Un problema,, questo della sanità, di notevole importanza tanto che lo stesso presidente Rosario Rocca ha diffuso una nota in cui scrive ” La lotta per il diritto alla salute non può prescindere dalla sinergia del fronte istituzionale calabrese tutto. Prendo pertanto le distanze da ogni tentativo o posizione che voglia, in qualche modo, minare l’unità tra Governo regionale e sindaci”. Rocca fa riferimento anche il messaggio che il presidente Mario Oliverio ha voluto mandare al Governo in occasione della commemorazione del compianto Francesco Fortugno che ha avuto luogo lunedi scorso a Locri e riprende la necessita che “si interrompa il commissariamento che dura ormai da sei anni e che altro non ha prodotto se non danni inestimabili sotto il profilo finanziario e, soprattutto, in termini di abbassamento della qualità del nostro sistema sanitario”. Poi la considerazione che ” Solo uniti si vince, senza partigianismi e ambiguità”. Nell’ordine del giorno che sarà trattato durante la riunione del Comitato dei sindaci , poi, è stata inserita una discussione sul “Tavolo regionale sul lavoro con comunicazioni del Presidente del Comitato e determinazioni consequenziali”. Ed ancora la trattazione della Prevenzione del rischio idrogeologico con l’esame di una proposta della CGIL sulle modalità di utilizzo della manodopera idraulico-forestale, la trattazione del progetto Garanzia Giovani, misura 7.1 con la previsione di organizzare tre incontri informativi nel territorio della Locride. L’ordine del giorno prima del termine della seduta prevede una discussione sui ritardi e sulle criticità relativi agli interventi previsti sul territorio del Pon sicurezza “Progetto Locride” con le eventuali determinazioni da adottare. Una seduta certamente molto attesa e non solo per l’importanza dei temi da trattare che sono previsti, ma anche per una verifica della situazione attualmente esistente all’interno dell’importante associazione che, dopo il rinnovo dei suoi organi sociali – con Rocca presidente del Comitato c’è Francesco Candia presidente dell’ assemblea – a causa anche del periodo estivo appena passato, non ha avuto molte occasioni di confronto visto che incontri e riunioni sono state veramente molto risicate.

nella foto Rosario Rocca