Home / News / REGGIO CALABRIA-RICHIESTA REVOCA CIRCOLARE DIREZIONE SANITARIA AZIENDALE PROT. N. 50823/DS DEL 30/10/2020 ASP RC

REGGIO CALABRIA-RICHIESTA REVOCA CIRCOLARE DIREZIONE SANITARIA AZIENDALE PROT. N. 50823/DS DEL 30/10/2020 ASP RC

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:
SEGRETERIA TERRITORIALE UIL FPL – RC –
e-mail: uil.locri@libero.it – PEC: uilfplreggiocalabria@legalmail.it – Tel/ Fax 0964/ 399451- cell. 338-7695614
Prot. n. 138 UIL FPL
Lì, 12.11.2020
-Al Sig. Direttore Sanitario Az.le
direttoresanitario@asprc.it,
direzionesanitaria@asprc.it
direzionesanitaria.asprc@certificatamail.it
-e p.c. Al Collegio Sindacale
collegiosindacale@asprc.it
ASP Reggio Calabria

Oggetto: Emergenza COVID-19 – Richiesta revoca circolare direzione sanitaria aziendale
Prot. n. 50823/DS del 30.10.2020- ASP R.C.

Vista la pubblicazione sul sito web aziendale dell’avviso interno relativo al provvedimento, prot. n 51393 del 4 novembre 2020 adottato dalla direzione strategica, riguardante l’informativa diramata a tutto il personale in servizio sul ricorso alle modalità “SMART WORKING (LAVORO AGILE) PER LA DURATA DELLO STATO DI EMERGENZA DA COVID-19” per come previsto dalle recenti disposizioni governative miranti all’adozione di ogni misura atta al contenimento delle diffusione dell’epidemia COVID-19;
Vista la precedente circolare del 30/10/2020 diramata dalla direzione sanitaria aziendale, prot. n. 50823/DS, con la quale disponeva, con ferma determinazione e lungimiranza, contrariamente e in netta discordanza alle disposizioni governative adottate ad oggi in merito all’emergenza COVID-19, la sospensione delle ferie/congedo ordinario a tutto in personale fino al termine della maxiemergenza;
Considerato che la citata circolare della direzione sanitaria aziendale sta comportando dubbi interpretativi nei confronti di che per motivi legati alla cessazione del rapporto di lavoro per pensionamento si trova nelle condizioni di non poter procedere al consumo delle ferie residue per negata autorizzazione dei dirigenti preposti alla responsabilità dei reparti o strutture sanitarie;
Considerato che il mancato godimento delle ferie residue prima della collocazione a riposo per pensionamento comporta il riconoscimento economico legato al mancato godimento con danno erariale alla azienda e l’addebito al dirigente inadempiente
SI CHIEDE
l’immediata revoca della circolare del 30/10/2020 prot. n. 50823/DS della direzione sanitaria aziendale e la rapida diffusione della stessa revoca a tutto il personale in servizio oltre alla pubblicazione dello stesso provvedimento sul sito web aziendale e l’attivazione di ogni procedura atta a produrre l’allontanamento del personale in servizio dalle strutture nel rispetto delle disposizioni governative in merito al contenimento e alla diffusione pandemica del virus Sars-Cov-2.

Il Segretario Territoriale
* Nicola Simone
*firma autografa sostituita da indicazione a mezzo stampa, ai sensi dell’art. 3, comma 2, della legge 39/1993