SIDERNO – AL VIA “SETTE LIBRI PER SETTE SERE”

Aristide Bava
SIDERNO – A Siderno è tempo di manifestazioni culturali. E’ già pronta anche la nuova stagione culturale estiva dell’ Associazione Amici del Libro e della Biblioteca (AALB), che, in collaborazione con l’ amministrazione, rinnova il suo appuntamento estivo, con la rassegna ” 7 libri per sette sere”. Questi incontri culturali si svolgeranno dal 27 luglio al 2 agosto, alle ore 21,30 nella villa Comunale di Siderno, tra alberi secolari e l’odore del mare. In attesa che si risolva il problema della collocazione della Casa della Cultura, l’impegno dei soci dell’associazione – afferma il presidente Salvatore Pellegrino – e’ quello di offrire ai cittadini di Siderno e del comprensorio uno sguardo che spazia dai problemi storici dell’emigrazione, con Vanni Clodomiro, alla Cultura Grecanica con Pasquale Casile, ai luoghi comuni sui Calabresi con Peppe Fiorenza, con uno sguardo sulla natura e la conservazione delle colture con Carmelo Vadala’ e Orlando Sculli, su una prospettiva di valorizzazione della Calabria con Massimiliano Capalbo, per concludere con lo sguardo sulla tradizione culinaria calabrese con Antonella Iacobino. Questo il variegato programma di 7 libri per sette sere. Con questi libri l’ associazione vuole dare una visione di insieme e uno sguardo di ottimismo sul futuro. Il tutto dopo l’abbandono degli ultimi anni ” per rilanciare anche a Siderno iniziative culturali e stimolare riflessioni e momenti piacevoli insieme agli autori”. Il programma è partito ieri sera con Vanni Clodomiro che ha presentato ” Per una storia dell’emigrazione italiana: la Calabria dal 1880 al 1915″. Oggi Giovedi 28 luglio : Dei e Zangrei – Pasquale Casile . Venerdi 29 luglio : La Calabria non e’ la Calabria – Peppe Fiorenza. Sabato 30 luglio: Il mondo delle api – Carmelo Vadala’. Domenica 31 luglio: Vitigni, palmenti e frutti dimenticati – Orlando Sculli .Lunedi 1 agosto: La terra dei recinti – Massimiliano Capalbo. Martedi, 2 agosto. La cucina calabrese e le sue radici – Antonella Iacobino. Ogni serata sara’ introdotta da una lettura da Shakespeare.

sette libri