Home / Politica / SIDERNO – ALESSANDRO SICILIANO SI E’ DIMESSO DA PRESIDENTE DI “SIDERNO LIBERA”

SIDERNO – ALESSANDRO SICILIANO SI E’ DIMESSO DA PRESIDENTE DI “SIDERNO LIBERA”

Aristide Bava
SIDERNO – Si profila un terremoto politico in seno al movimento “ Siderno libera”. Il presidente dell’organismo politico sidernese Alessando Siciliano, tra i fondatori del movimento e riconosciuto leader storico dello stesso sin dalla sua nascita che ha avuto luogo circa sei anni addietro, ha annunciato le dimissioni dall’importante carica. Lo ha fatto nel corso di una riunione che ha avuto luogo giovedi sera e che si è protratta sino a tarda ora e la notizia è subito rimbalzata nella mattinata di ieri anche se non sono circolate indiscrezioni sui motivi che hanno indotto Alessandro Siciliano alla clamorosa decisione. Abbiamo contattato l’autorevole esponente politico che ha dato conferma di aver annunciato le sue dimissioni ma le ha legate, per il momento, ai rituali “motivi personali” evitando di dare motivazioni politiche . “ Dopo tanto tempo – ha detto – ho ritenuto che è arrivato il momento di mettermi da parte. Non voglio trincerarmi dietro un inutile politichese e non nego che il movimento ha attraversato qualche momento delicato ma sono anche dell’opinione che, al suo interno, non mancano le giuste potenzialità per rimettere ogni cosa al posto giusto. Ho creduto, e credo, in “Siderno Libera” e probabilmente le mie dimissioni potranno servire a dar vita ad un dibattito interno che, a questo punto, sarà necessario.”. Una affermazione, quest’ultima, che la dice lunga. E’ notorio che già in passato Alessandro Siciliano ha dovuto fare il “pompiere” all’interno del movimento politico dove esistono diverse “anime”, da Rifondazione comunista agli altri partiti della sinistra ai quali nell’ultimo periodo si è anche aggiunto il movimento “possibile” di Civati, ma in quest’ultimo periodo la “divisione” tra le due fazioni piu’ corpose, quella di governo e quella oltranzista si è fatta piu’ marcata e probabilmente nel corso dell’ultima riunione – che ha fatto seguito anche alla recente riunione del consiglio comunale – si è fatta maggiormente sentire tanto da spingere Siciliano a prendere la pur sofferta decisione. Ricordiamo che il movimento politico “ Siderno Libera – progressisti per l’ Unità” è rappresentato in giunta da Gianni Lanzafame che ricopre la carica di assessore al bilancio e in consiglio comunale da Antonio Sgambelluri che è anche segretario locale di Rifondazione comunista. Siciliano ha annunciato che le sue dimissioni sono da intendere irrevocabili ed è logico, adesso, attendersi una nuova riunione del partito in tempi brevi.
nellaAlessandro Siciliano foto Alessandro Siciliano