SIDERNO – ATTIVATA L’ISOLA ECOLOGICA. LA SODDISFAZIONE DI ANNA ROMEO

Aristide Bava
SIDERNO – Da oggi , mercoledi, a Siderno entra in funzione l’isola ecologica. A Darne notizia la stessa amministrazione comunale che ricorda che l’obiettivo principale è quello di “ dare ai cittadini un servizio sempre più completo ed efficiente per ciò che riguarda la differenziazione dei Rsu”. L’isola ecologica sita nella zona del vecchio depuratore consortile, sarà, dunque, finalmente al servizio dei residenti e resterà aperta per quattro ore al giorno il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato mattina e il martedì e giovedì pomeriggio. Presso di essa, i cittadini potranno consegnare all’occorrenza tutti i rifiuti soggetti a differenziazione, dagli sfalci agli ingombranti, dai medicinali (già soggetti a raccolta presso le farmacie) agli elettrodomestici. L’amministrazione comunale informa anche che “per ulteriori informazioni sarà attivata quanto prima una sezione relativa alle norme che regolano l’isola ecologica, presso il sito istituzionale del Comune di Siderno. Potranno altresì essere reperite info più dettagliate chiamando il numero verde di Locride Ambiente o consultando l’App La differenzia scaricabile da Google Play Store o App Store. Intanto maggiori informazioni saranno fornite anche in una conferenza stampa già convocata presso il Comune di Siderno per giovedì 30 dicembre. Intanto l’assessore all’ambiente e vicesindaco Anna Romeo ha espresso il suo compiacimento per i risultati che ha raggiunto la differenziata porta a porta che, pur attivata solo da pochi mesi ,- ha precisato – ha già raggiunto una percentuale del 65%. L’assessore Romeo ha voluto anche esprimere un suo ringraziamento personale ai dipendenti di Locride Ambiente che, su sua richiesta, durante il periodo natalizio si sono prodigati per pulire l’arenile, che appariva devastato dalle buste e oggetti di vario genere sputate dal mare in tempesta. Cosa che ha consentito ai numerosi cittadini e visitatori che approfittando delle belle giornate di sole di quest’ultima settimana si sono portati sul lungomare di non vedere le deturpanti visioni che erano accompagnate ai giorni precedenti quando tutta la spiaggia era letteralmente invasa da rifiuti di ogni genere .