Home / Politica / SIDERNO – CARUSO (VOLO) FA LE…PULCI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

SIDERNO – CARUSO (VOLO) FA LE…PULCI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Aristide Bava
SIDERNO – Il leader della Lista “ Volo” , Giuseppe Caruso ha diramato un comunicato stampa per lamentare una serie di problemi ancora esistenti in città “ a quasi un anno di distanza dall’insediamento della nuova giunta”.In particolare Caruso fa riferimento alle strade “ ancora butterate come il volto della luna piena “ che – si chiede in maniera ironica– “a meno di non voler pensare di essere all’avanguardia istituendo al posto della vie cittadine dei percorsi ad ostacoli dove sperimentare, ovviamente dietro pagamento di congruo pedaggio, nuovi mezzi adatti a superare i profondi crateri lunari, perché non si provvede a ripararle” . Aggiunge poi gli interrogativi: “avete percorso la via Circonvallazione o anche semplicemente il Corso Garibaldi, interessato ultimamente da rattoppi di catrame?. Vi sembra dignitoso per una città come la nostra tutto questo?. E come giustificare la mancanza di fondi per i lavori di sistemazione delle vie, a fronte, ad esempio, delle esorbitanti e sinceramente ingiustificate spese per una pseudo pubblicità del nostro territorio passata di recente su un network e vista forse da 10 persone? “. Quindi Giuseppe Caruso aggiunge “ di questa Amministrazione purtroppo non vedo l’orizzonte, non tocco i risultati, il respiro appare un rantolo, il suono è quello di una vecchia ciaramella e fra non molto, al posto dell’odore dei gelsomini sentirò la puzza della spazzatura, pardon della frazione umida trasferente”. Nella sua nota Caruso non manca di evidenziare che sono molte le cose che gli “frullano per la testa. Argomenti importanti quali la questione dei rifiuti, per la quale, credo, ci avviamo verso un disastro, o il teatro, per il quale non è stato spiegato se si intende procedere contro i responsabili dei rilevantissimi danni che reca la struttura.” Il leader di “ Volo” conclude convinto che “ non si farà nulla in tal senso”.

giuseppe Caruso