Home / Ambiente / SIDERNO – CENTRO PER DISABILI IN CONTRADA LAMIA
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), default quality

SIDERNO – CENTRO PER DISABILI IN CONTRADA LAMIA

Aristide Bava
SIDERNO – Il, Comune di Siderno ha deciso di destinare alcuni locali siti in contrada Lamia, , per la realizzazione di un centro diurno per disabili ad una Associazione senza scopo di lucro presente ed operante nel territorio comunale. La decisione è stata adottata dopo una recente delibera del consiglio comunale con cui sono stati è stato integrato il Piano delle alienazioni e valorizzazioni che ha incluso, appunto, tra i beni da valorizzare, locali siti in c.da Lamia,(riportati in catasto al foglio di mappa n. 24, particella 1972 sub. 2). I locali saranno concessi in comodato d’uso gratuito, per la durata di cinque anni. Tanto è scaturito dopo la valutazione dell’amministrazione comunale della necessità di porre in essere azioni concrete per favorire la coesione e la relazione sociale in una realtà territoriale caratterizzata dall’esigenza di tutelare le fasce deboli ed in particolare le persone affette da disabilità, “favorendo il dialogo e lo sviluppo di una cittadinanza consapevole”. L’Ente individuerà , previa indicazione dei criteri e delle modalità, il possibile affidatario , attraverso una procedura ad evidenza pubblica. La gestione, custodia, manutenzione e il costo delle utenze dell’immobile concesso saranno a carico esclusivo del comodatario, che dovrà garantire la fruibilità e l’accesso al pubblico dei locali per la realizzazione di iniziative culturali e/o sociali.. D’altra parte nella delibera con cui si è adottata la decisione è precisato che la realizzazione di un centro diurno per disabili rientra tra le finalità dell’Ente, poiché il centro si configura come risposta ai bisogni legati allo stato di disabilità psico-fisica delle persone affetti da gravi patologie, fornendo un servizio di assistenza a carattere integrativo che assicuri effettive possibilità di vita autonoma e sociale e favorendo il rapporto di comunicazione interpersonale e le attività ricreative e culturali. Nello specifico attraverso il centro diurno per disabili si vuole realizzare una struttura tramite la quale promuovere e potenziare lo sviluppo delle persone diversamente abili mediante la condivisione ed attuazione percorsi educativi, ludici, ricreativi e di laboratori artistico, manuali e sportivi, offrendo, al contempo, sostegno e supporto alle famiglie. I locali destinati alla realizzazione del centro diurno per disabili occupano una superfice di circa 350 metri quadri. Con apposita delibera è stato dato mandato al Responsabile del Settore 8 “Servizi alla Persona” affinché provveda ad individuare, atto di indirizzo al Responsabile del Settore 8 “Servizi alla Persona” affinché provveda ad individuare, mediante procedura ad evidenza pubblica, una Associazione senza scopo di lucro presente ed operante nel territorio comunale mediante procedura ad evidenza pubblica l’associazione che dovrà occuparsi della gestione del centro.

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), default quality