immagine comune di siderno

Siderno (R.C.) – Consiglio comunale operativo 21 Agosto

SIDERNO – L’amministrazione comunale di Siderno entra nel vivo della sua attività con un

primo consiglio comunale operativo che avrà luogo il 21 agosto, e nel corso del

quale unitamente alle linee programmatiche

è prevista l’approvazione di una serie di argomenti di notevole

importanza per la vita della cittadina. A parte la costituzione di parte civile

in due procedimenti , in via prioritaria è prevista anche una modifica dello

Statuto comunale e il regolamento per comitati di quartiere. Poi nell’ordine il

Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari (D.L. n° 112/2008, art.

58), il Programma triennale dei lavori pubblici 2015-2017 e l’elenco annuale

del 2015, la verifica della quantità e qualità di aree e fabbricati da

destinarsi alla residenza e alle attività produttive e terziarie nonché

l’approvazione del Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2015 e del Bilancio pluriennale 2015/2017 con annessa Relazione previsionale

programmatica 2015/2017. L’ordine del giorno prevede, poi l’approvazione di una

Convenzione per la gestione associata

del servizio di collegamento e depurazione della acque reflue e dello schema di

transizione nonché una discussione con eventuali decisioni sul Consorzio

Locride Ambiente. A seguire la nomina

dei componenti delle Commissioni

consiliari permanenti e una richiesta alla Regione Calabra di conversione in

legge per il Reddito minimo garantito. Ci sono poi in programma – argomento di

notevole importanza – le determinazioni da adottare per la riconversione

funzionale dell’ex ospedale di Siderno in “Casa della salute” ed

ancora l’adozione di norme in materia di gestione dei rifiuti “Rifiuti

Zero” e finanche un piano comunale d’azione per l’energia sostenibile.

L’ordine del giorno continua con l’esame e la prevista approvazione di

modifiche e integrazioni al

“Regolamento comunale per la concessione di contributi a soggetti

pubblici e privati” e di un Progetto preliminare per la realizzazione dell

‘ Impianto Sportivo “Gianluca Congiusta” in località Mirto, ai fini

dell’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio per le aree registrate

al catasto terreni al foglio di mappa interessato. Ci sono , quindi, da

approvare i Lavori di sistemazione a verde pubblico attrezzato in contrada

Donisi e le aree da destinare all’assegnazione dei disabili del redigendo Piano

Comunale Strutturale nonché una Convenzione per il Distretto Nord. E’ previsto infine anche

l’approvazione, come aveva anticipato il sindaco Pietro Fuda, di un ordine del giorno per cercare di

scongiurare l’annunciata chiusura dell’ Ufficio postale di contrada Donisi. Il

Consiglio è ovviamente aperto alla cittadinanza che intende seguire i lavori e,

qualora dovesse mancare il numero legale la seduta di ritiene già aggiornata

per il giorno successivo.

Di Aristide Bava