Home / News / SIDERNO – GRANDE SODDISFAZIONE PER LA BANDIERA BLU

SIDERNO – GRANDE SODDISFAZIONE PER LA BANDIERA BLU

Aristide Bava
Siderno – La nuova assegnazione della bandiera Blu a Siderno ha creato un clima di entusiasmo soprattutto tra gli operatori turistici . La città sta cercando di “vestirsi a festa” per la prossima stagione balneare e, i titolari dei lidi e degli stabilimenti balneari conoscono bene l’imput che potrà dare l’importante riconoscimento al settore turistico della città e dell’intera Locride. Sono in molti i cittadini, però, che guardano alla Bandiera Blu non come un punto di arrivo ma come un punto di partenza per favorire il rilancio della città e delle attività economiche ad esse collegate. Ci sono molte associazioni di volontariato, coordinate dal Corsecom e dalla stessa Consulta comunale che sono pronte a dare tutta la loro collaborazione , come d’altra parte hanno fatto lo scorso anno, per favorire un necessario miglioramento dell’immagine visiva di Siderno oggi ancora offuscata da vari problemi di carattere sociale ed economico. Ci vorrebbe, dunque, un ulteriore sforzo da parte degli organismi competenti per cercare di sanare – ammesso che sia possibile- nei tempi brevi, queste situazioni. Ma, intanto, è meglio vedere, come si suol dire il bicchiere mezzo pieno anzichè messo vuoto. La Bandiera Blu è arrivata e bisogna salutarla con il rispetto che merita. La stessa candidata a sindaco Maria Teresa Fragomeni, pur stimolando a migliorare la città, in una sua nota, scrive “E’ una grande soddisfazione vedere il nome di Siderno fra i 201 Comuni meritevoli del titolo di Bandiera Blu. Si tratta di un riconoscimento prestigioso che arriva per la seconda volta consecutiva nella nostra città, un titolo da esibire con orgoglio e propagandare al massimo, soprattutto considerando che lo hanno ottenuto appena due Comuni nella provincia di Reggio Calabria. Siderno Bandiera blu significa avere a disposizione un importante volano per le nostre attività turistiche e commerciali. Viviamo, per fortuna, un periodo di riscoperta dei valori del rispetto per l’Ambiente, della sostenibilità, della tutela dell’immenso patrimonio naturale delle meravigliose coste e dei mari del nostro Paese. Una rinnovata vocazione ecologica per la quale ognuno di noi deve dare il suo contributo, affinché non si riduca soltanto a moda passeggera, ma bensì a progetto strutturale e lungimirante, dove l’Ambiente non sia più soltanto un contorno decorativo della nostra economia, ma il principio fondamentale di un nuovo modello di sviluppo. Sono certa – dice ancora la Fragomeni – che il rispetto dei criteri necessari a diventare e restare Bandiera blu sarà premiato dai turisti che ‘sceglieranno’ sempre più numerosi Siderno: adesso tutti al lavoro per migliorare la nostra città e sfruttare al massimo questa grande opportunità”-. Abbiamo sentito anche le considerazioni di alcuni personaggi della vita cittadina. La presidente della Pro Loco Antonella Scabellone “Grande soddisfazione per un riconoscimento che arriva per la terza volta nella storia di Siderno e che dimostra, oltre la capacità progettuale del Comune, anche il robusto tessuto associativo cittadino di cui la pro loco è parte integrante. La Pro Loco e’ stata gia dall’ anno scorso riconosciuta Punto Blu per dare tutte le informazioni utili ai turisti che scelgono le nostre spiagge come meta delle loro vacanze. Quest’importante eco-label testimonia la piena accessibilità delle spiagge (anche e soprattutto ai diversamente abili), le tante iniziative di educazione ambientale e la buona ricettività. Insomma, i requisiti ci sono tutti e questo è un buon inizio e uno stimolo a rendere sempre più bella la nostra città”. La presidente della Associazione Imprenditori sidernesi Antonella Verteramo ” vivere e lavorare in un luogo che ti illumina fin dalle prime luci del giorno non ha eguali! Per il secondo anno consecutivo la nostra Città ha conquistato la Bandiera Blu! La meritiamo non la meritiamo attualmente non è importante. Quel che conta è la seconda opportunità di rinascita, un punto di partenza per tentare tutti insieme, associazioni, comitati, singoli cittadini e imprenditori a far sì che Siderno torni a risplendere. E la Bandiera Blu rappresenta in questo momento il trampolino di lancio di un territorio umiliato e offeso per lungo tempo. Non perdiamoci in polemiche sterili e cogliamo tutto quello che di positivo si presenta ai nostri occhi!”. La presidente della Consulta comunale cittadina , Ersilia Multari ” Esprimo grande
soddisfazione per la conferma della Bandiera Blu alla città di Siderno, riconoscimento che dev’essere un segno di ripartenza e di incoraggiamento finalizzato a mettere insieme tutte le nostre migliori energie per la rinascita del territorio. Le associazioni aderenti alla consulta cittadina si attiveranno per contribuire a dare più “immagine” alla città”. Il presidente della Associazione commercianti, Giuseppe Canzonieri “Turismo e commercio sono gli elementi fondamentali per la vita economica della nostra cittadina. Considero la conferma del riconoscimento della Bandiera Blu un segnale di ripartenza e di rilancio delle nostre attività turistiche e commerciali nonché un elemento utile per la promozione della nostra città di cui può beneficiare tutto il nostro comprensorio. Un riconoscimento importante da tenere stretto e onorare per essere riconfermato negli anni e che dovrebbe indurre tutti i cittadini, commercianti e istituzioni a migliorare sempre di più l’immagine di Siderno”.
nella foto Verteramo, Scabellone, Canzonieri, Multari, Fragomeni