Home / News / SIDERNO – I VOLONTARI PULIRANNO LA SPIAGGIA

SIDERNO – I VOLONTARI PULIRANNO LA SPIAGGIA

Aristide Bava
SIDERNO – Continua in maniera incessante l’impegno dell’ Osservatorio Cittadino Rifiuti per dare solleciti riscontri alla situazione ambientale della città , in stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale che attraverso la commissaria Matilde Mulè ,appositamente delegata dalla presidente Maria Stefania Caracciolo a curare in via prioritaria il delicato settore sta dando buone risposte alle necessità cittadine. L’Osservatorio appunto con la collaborazione del Comune e di personale di Locride ambiente ha dato vita ad una nuova iniziativa programmando per domenica 9 dicembre, una giornata di pulizia straordinaria della spiaggia di Siderno. Lo scopo dell’iniziativa – secondo quanto riferisce la presidente Mariarosaria Tino è quello di pulire la spiaggia da tutti i rifiuti e detriti depositati in seguito alle forti piogge e alle recenti mareggiate. L’Osservatorio ha anche previsto di promuovere, nello stesso tempo, una politica di recupero e riciclo dei materiali e di riduzione di ciò che sarà conferito in discarica. In effetti si intende non solo rimuovere i rifiuti dall’arenile ma anche separare i materiali plastici, ferrosi e il vetro da tutto ciò che può essere riciclato. Ciò sarà possibile ,in particolare, anche avvalendosi dei prezioso supporto del personale di Locride ambiente, l’appuntamento, per chi volesse partecipare all’iniziativa è previsto per le ore 7 presso il monumento del marinaio nella parte centrale del lungomare . Il programma della giornata prevede una attività operativa per le operazioni di pulizia le operazioni di pulizia sino alle ore 16.30 con una breve pausa per il pranzo. Gli organizzatori forniranno ai volontari che parteciperanno alla pulizia della spiaggia guanti, rastrelli e bustoni per raccogliere il materiale. Intanto l’ Osservatorio continuando nell’attività di controllo del territorio e segnalazione delle problematiche legate alla situazione ambientale ha segnalato alla triade commissariale del Comune e al Dirigente del settore 6 ( ambiente e territorio) Ing. Pietro Fazzari una situazione di ostruzione dei canali di scolo delle acque in località Marina Piccola. In quella zona esiste una corposa presenza di sfalci vegetali con molti rifiuti urbani e materiale ingombrante che impediscono il regolare deflusso dei canali di scolo delle acque meteoriche. Essendo presenti nelle vicinanze numerose abitazioni in caso di pioggia violenta , cosa ormai non piu’ rara in questi ultimi tempi, si potrebbero creare situazioni di pericolo. L’ Osservatorio ha chiesto, pertanto, una necessaria bonifica dei canali di scolo.