Home / Ambiente / SIDERNO – L’ASSESSORE ALL?AMBIENTE GUARDA ALLA STAGIONE ESTIVA

SIDERNO – L’ASSESSORE ALL?AMBIENTE GUARDA ALLA STAGIONE ESTIVA

Aristide Bava
SIDERNO – Il punto dolente di ogni stagione estiva , a Siderno e nella Locride, è certamente quello della raccolta dei rifiuti solido urbani che, con il moltiplicarsi delle presenze, assume notevoli proporzioni e le problematiche si fanno sentire pesantemente. Un problema che, se non opportunamente affrontato ( e risolto) minaccia di penalizzare ulteriormente l’immagine del territorio già messa a dura prova negli anni scorsi da questo grave problema che, in uno con quello della cattiva depurazione, sono quelli che maggiormente colpiscono i visitatori estivi della Locride. Ecco, dunque, che l’assessore all’ambiente e vicesindaco Anna Romeo, con la stagione estiva ormai alle porte e consapevole dell’importanza di affrontare questo increscioso problema ha deciso di programmare un incontro con ristoratori e albergatori nel tentativo di salvaguardare l’immagine della città con una pulizia piu’ attenta durante il periodo estivo. Anna Romeo, quindi, insieme agli esperti di Locride Ambiente, ha organizzato per martedì 2 maggio, alle ore 16:00, presso la Sala del Consiglio Comunale, una riunione durante la quale si intratterrà sul delicato argomento con i ristoratori e gli albergatori sidernesi proprio per concordare con essi il più adeguato calendario di raccolta dei RSU, con l’obiettivo di agevolare i loro programmi di accoglienza dei turisti. In una nota dell’amministrazione comunale che da notizia di questo incontro si precisa che “.Nonostante gli ottimi risultati conseguiti grazie all’avvio con successo della raccolta differenziata, l’Amministrazione Comunale di Siderno ritiene che il problema resti di grande attualità anche nella nostra città e questo non soltanto perché è imperativo garantire gli alti standard di vivibilità e di salvaguardia della salute che i nostri cittadini meritano, ma anche perché è fondamentale non lasciarsi trovare impreparati all’ormai imminente stagione turistica, sulla quale non abbiamo mai fatto mistero di puntare molto per raggiungere il sempre primario obiettivo del rilancio della nostra economia”. L’obiettivo principale dell’assessore all’ambiente è, intanto, – proseguendo il proprio lavoro sinergico con Locride Ambiente – di pianificare un nuovo calendario di raccolta dei rifiuti solido urbani al fine di rendere sempre più pulite e decorose le strade e le varie zone della città in maniera, intanto, di venire incontro alle esigenze dei proprietari delle strutture ricettive ma anche di trovare le soluzioni più adeguate a rendere piu’ decoroso l’ambiente cittadino anche grazie all’ausilio della cittadinanza attiva. Intanto, a proposito di pulizia, la stessa Anna Romeo ha provveduto a predisporre opportuni interventi lungo la pista ciclopedonale ubicata alla periferia sud del lungomare facendo provvedere anche alla rimozione dei resti ingombranti di vecchie strutture preesistenti prima della recente ristrutturazione della stessa pista. Una iniziativa certamente necessaria adesso che la pista in questione, con le belle giornate, è particolarmente frequentata dai cittadini. A questo proposito bisognerebbe anche provvedere a fare in modo che la pista venga tenuta pulita, evitare che venga, peraltro, sporcata dagli escrementi abituali dei cani e liberata dalle sterpaglie che si trovano ai suoi bordi. E sembra che l’assessore all’ambiente si sia già attivata per superare, per quanto è possibile, anche queste problematiche.

nella foto I lavori lungo i bordi della pista ciclopedonale