Home / Ambiente / SIDERNO – NON PIU’ MIASMI DALL’IMPIANTO DI SAN LEO

SIDERNO – NON PIU’ MIASMI DALL’IMPIANTO DI SAN LEO

Aristide Bava
SIDERNO – Si avvia finalmente a soluzione la problematica legata agli “odori” non certo piacevoli provenienti dall’ Impianto per l raccolta dei rifiuti di Contrada San Leo. Con un suo apposito comunicato la presidente dell’Osservatorio Cittadino Rifiuti, Mariarosaria Tino, a suo tempo delegata a seguire i lavori di adeguamento dell’impianto ha dato comunicazione ai cittadini di contrada San Leo e delle zone limitrofe che ancora erano costretti, anche se a tratti a sentire i miasmi provenienti dall’impianto che da qualche giorno sono iniziati i lavori di svuotamento del Biofiltro che in questi ultimi anni ha causato i tanti problemi lamentati. “Il lavoro – comunica la presidente Tino viene eseguito a settori in quanto si sta parlando di un’area di 1200 mq per una profondità di mt 1.80, il tutto per non causare la chiusura totale del funzionamento che porterebbe a delle fuoriuscite di miasmi veramente insopportabili”. Mariarosaria Tino aggiunge che sta seguendo i lavori “passo per passo” e che è già stato consegnato il materiale di ricambio e chiede, quindi, a tutti “di avere ancora un pò di pazienza. Il disagio di oggi spero – dice ancora – verrà premiato con l’eliminazione totale dei miasmi che per tutti questi anni ci hanno tolto la libertà di vivere appieno le nostre case”. La presidente del Comitato ha ritenuto, con l’occasione, dover ringraziare l’Ing.costruttore Martino, “che ha avallato tutte le mie richieste facendole sue con la Regione” e il personale dell’impianto “per la collaborazione” nonché il Sindaco Pietro Fuda e l’ing. Piero Fazzari “per la nomina di delegata e per aver avuto fiducia nella sottoscritta”. La notizia è certamente da considerare molto positiva ne dovrebbe servire a tranquillizzare i cittadini sidernesi – soprattutto quelli di contrada San Leo e delle zone vicinorie – che temevano di dover vivere quest’altro periodo estivo con l’incubo di doverlo condividere con i miasmi.
a corredo Una foto dei rifiuti in via di esportazione dall’impianto