SIDERNO – POTENZIARE IL PARCO GIOCHI

Aristide Bava
SIDERNO –  Una giostra per disabili da acquistare con i fondi ricavati da una Tombolata di beneficenza e da istallare nel Parco giochi cittadino. L’iniziativa è stata del Kiwanis “Magna Grecia” di Siderno che ha dato vita all’iniziativa nella sala del club “Paradise” sul lungomare cittadino. Una iniziativa certamente importante indipendentemente da ogni altra considerazione perché va nella duplice direzione di guardare con attenzione ai bambini svantaggiati e nel contempo a contribuire ad arricchire un parco giochi da troppo tempo abbandonato a se stesso ubicato,peraltro, in una degli angoli piu’ suggestivi del lungomare della città. L’iniziativa ha avuto un giusto successo. Sono stati raccolti circa 1.000 euro che rapportato al numero dei partecipanti e somma abbastanza consistente (per ogni cartella era previsto un contributo di appena due euro e cinquanta centesimi). I partecipanti alla riffa solidale hanno occupato tutti i posti in sala tanto che tra gli invitati c’è stato anche chi, per non restare in piedi, è stato costretto a condividere il tavolo. Un vero e proprio sold out che ha lasciato soddisfatto il presidente Giuseppe Belcastro da qualche mese alla guida dell’annata sociale kiwaniana e il Luogotente della 13° divisione del Kiwanis Giuseppe Luciano, socio del club service della Locride. D’altra parte una manifestazione che aveva come riferimento i più deboli, non poteva non attirare il pubblico delle grandi occasioni e così dopo la classica cena conviviale è stato dato il via al gioco della tombola con l’estrazione dei numeri vincenti. L’allegria e la gioia per concorrere all’acquisto della giostra per bambini sfortunati ha contagiato tutti perché tutti hanno collaborato a raccogliere fondi per i bambini portatori di handicap. Doveroso il ringraziamento, a fine serata, del presidente Giuseppe Belcastro a tutti coloro che hanno consentito di incrementare la dotazione economica disponibile per acquistare la giostra per disabili. Belcastro, peraltro, ha citato una frase di Papa Francesco il quale ha detto che il vero potere è il servizio ed ha ricordato che che l’impegno di cittadini è molto importante principalmente per il nostro territorio che vive un momento di crisi economica e sociale ed ha la necessità anche di recuperare i valori, elementi indispensabili per dare un futuro positivo alla Locride. di sviluppo”. Lo stesso Luogotenente, Giuseppe Luciano, non ha mancato di esprimere il suo compiacimento per la riuscita della serata. Ma, come si diceva, a parte la lodevole specifica iniziativa riteniamo sia anche opportuno soffermarsi sulla necessità che il parco giochi venga “rilanciato”. E’ stato creato molti anni addietro grazie all’iniziativa di un volenteroso gruppo di cittadini sidernesi che hanno provveduto anche all’acquisto dei pochi arredi esistenti. Da allora non c’è stata alcuna innovazione e proprio sulla scorta di questa iniziativa del Kiwanis , non guasterebbe se l’ampio spazio venisse ulteriormente arricchito con giochi per i bambini e, soprattutto, potenziato nel sistema di illuminazione che è rimasto estremamente precario tanto che anche d’estate appena arriva l’imbrunire il parco diventa deserto. Sappiamo che anche la Consulta comunale, guidata dal presidente Vincenzo Bruzzese, in una delle sue ultime riunione ha sollevato il problema e, ritenendo di esprimere il pensiero di molti genitori sidernesi, invitiamo l’amministrazione comunale a mettere in agenda il potenziamento della struttura che potrebbe diventare veramente una piccola oasi di gioia per tanti bambini.

n.b. allegata foto “parco giochi” – Il parco giochi di Siderno