SIDERNO – SUCCESSO PER IL CONCORSO “IL DOLCE DI NATALE”

Aristide Bava
SIDERNO – Si è svolta mercoledì, a Siderno, il tradizionale concorso “Il Dolce di Natale”, giunto ormai alla sua XII Edizione. La manifestazione quest’anno è stata organizzata dalla Fidapa di Siderno, Presidente Patrizia Pelle, in collaborazione con la Proloco, presieduta da Agostino Santacroce, e con l’Istituto Alberghiero “Dea Persefone” di Locri, diretto dalla Dirigente scolastica Maria Rosaria Russo. Il concorso prevedeva la preparazione di dolci tradizionali rivisitati con gusto a cura di pasticcieri professionisti e pasticciere casalinghe, con una novità: anche gli allievi dell’Alberghiero sotto la guida esperta dei prof.ri Renato Oliveto e Giuseppe Pantaleo sono stati coinvolti nella preparazione e confezione di susumelle e di sammartine e di altri dolci tipici, dalla prof.ssa e socia Fidapa, Cinzia Lascala, contribuendo al successo della serata. La ricca tavolata imbandita di torte, pasticcine, nacatole, pignolata, e decorata con zucche laboriosamente intagliate dal prof. Giuseppe Serafino, è stata allestita dal prof. Francesco Lizzi, docente di enogastronomia-sala, che con professionalità assieme ai suoi alunni ha curato l’accoglienza dei partecipanti e degli ospiti intervenuti durante la serata. La finalità della manifestazione rimane sempre la beneficienza. Quest’anno è stata destinata all’Adisco che si occupa della sensibilizzazione e raccolta del cordone ombelicale. La giuria, composta da membri della Fidapa e della Proloco, era presieduta dal pasticciere, sig. Giuseppe Stalteri, membro dell’Associazione Pasticcieri. Per i dolci professionali, il 1° premio è stato assegnato alla torta natalizia del Bar Riviera di Locri, il 2° alla Pasticcieria Bar Canturi di Bianco e il 3° al panettone della Pasticcieria Tesori di Sicilia, mentre per i dolci casalinghi sono state premiate le sig.re Annamaria Ferraro, Angela Catanoso e Sivana Ferraro. Anche l’Istituto Alberghiero è stato insignito di una targa “Con sincera gratitudine per la professionalità, l’impegno e la generosità profusi”, consegnata alla Collaboratrice della Dirigenza, prof.ssa Maria Amelia Carella dall’Assessore alla Cultura del comune di Siderno, Ercole Macrì.
nella foto – Giuria e vincitori