Home / News / REGGIO CALABRIA-AVVIATI 60 TIROCINI FORMATIVI A FAVORE DEGLI EX PERCETTORI DI MOBILITA’ IN DEROGA. APPREZZAMENTO DELLA FSI-USAE

REGGIO CALABRIA-AVVIATI 60 TIROCINI FORMATIVI A FAVORE DEGLI EX PERCETTORI DI MOBILITA’ IN DEROGA. APPREZZAMENTO DELLA FSI-USAE

Riceviamo e pubblichiamo:
COMUNICATO STAMPA

ASP REGGIO CALABRIA: AVVIATI 60 TIROCINI FORMATIVI A FAVORE DEGLI EX PERCETTORI DI MOBILITA’ IN DEROGA. APPREZZAMENTO DELLA FSI-USAE

La Segreteria FSI USAE Reggio Calabria Est esprime grande apprezzamento per l’ottimo lavoro svolto dall’Ufficio GRU e in particolar modo dal Responsabile del procedimento dr. Antonino Maiolino, in merito al recente avvio di sessanta percorsi di politica attiva del lavoro, nelle modalità dei tirocini formativi, rivolti a soggetti ex percettori di mobilità in deroga di cui al decreto regionale n. 793 del 19.02.2018, che oggi possono percepire un sussidio mensile utile al sostentamento del nucleo familiare.
L’Asp di Reggio Calabria grazie all’input delle diverse Direzioni Generali che si sono succedute e che hanno creduto nell’impegno e nelle capacità professionali del dr. Maiolino, in servizio presso l’Ufficio Gestione Risorse Umane, è riuscita ad avviare lo scorso 01 febbraio sessanta progetti formativi in favore di altrettanti soggetti che oggi rappresentano una risorsa per l’Azienda, nonché una boccata di ossigeno per gli uffici amministrativi ormai al collasso, risultando l’unico ente della provincia di Reggio Calabria ad essere riuscito ad utilizzare tutte le risorse assegnate dalla Regione Calabria e avviare il maggior numero di progetti formativi (60) per un Ente con una popolazione superiore a 40.001 residenti.
E’ doveroso da parte nostra rendere noto a tutti e sottolineare positivamente l’importanza del lavoro svolto dal nostro collega, in quanto non produce un beneficio solo per l’Azienda ma si ripercuote sui cittadini in termini di servizi. Per cui, il nostro non vuole essere solo un ringraziamento al dipendente che, in questa occasione e non solo ha svolto la missione istituzionale dedicandosi con serietà e dedizione all’assolvimento dei doveri d’ufficio raggiungendo un obiettivo importante.
Vogliamo rimarcare il concetto del grande valore del patrimonio lavorativo fatto di grande esperienza e professionalità, un patrimonio umano che andrebbe incentivato e valorizzato attraverso percorsi meritocratici, concetto purtroppo ancora astratto e lontano dalle logiche di questa Azienda.

Reggio Calabria, 14 febbraio 2019

IL SEGRETARIO PROVINCIALE
Emanuela Barbuto