Home / Politica / LOCRIDE – IL PD DELLA LOCRIDE “APRE” AL TERRITORIO

LOCRIDE – IL PD DELLA LOCRIDE “APRE” AL TERRITORIO

Aristide Bava
SIDERNO – Il Partito Democratico della Locride ritiene che bisogna ridare centralità ai circoli ed al territorio, per aprie una nuova stagione positiva per il partito. Nella sostanza è l’unità che deve servire a sconfiggere la crisi attuale. Lo precisano gli stessi circoli della Locride dei Democrat in un documento che in premessa fa riferimento alla Festa dell’ Unità tenutasi a Siderno a fine settembre che – dice la nota – ” ha lasciato alla nostra comunità politica un forte slancio ed un rinnovato entusiasmo. Nella riunione riepilogativa della due giorni di settembre, conclusasi con un soddisfacente attivo economico, e dopo la manifestazione di Piazza del Popolo di Roma, alla cui riuscita ha contribuito anche la Locride con una folta rappresentanza, da più parti si è manifestata la volontà di proseguire il percorso unitario di condivisione, ascolto e discussione, sperimentato con successo proprio in occasione dell’organizzazione della festa “. Secondo i circoli del Pd bisogna ripartire da nuovi metodi e nuovi presupposti, “rimettendo al centro i circoli ed i temi, isolando personalismi ed interessi di parte che per loro natura e vocazione sono fortemente disgreganti”. Per questo motivo, dice il documento, su proposta del coordinatore metropolitano, Giovanni Puccio, si è discusso della formalizzazione di un’area omogenea che funga da centro di sintesi delle proposte e delle esigenze del territorio relazionate dai circoli, ma faccia anche da cassa di risonanza per le buone pratiche e per le eccellenze presenti. Inoltre, i circoli hanno aderito alla proposta dei segretari provinciali calabresi di organizzare incontri mirati con la comunità di base per raccogliere idee e contributi sulle prospettive del partito regionale. “Il qualificato contributo di riflessione e proposta da parte dei segretari e dei militanti durante la riunione – dice il documento diffusop dai circoli del Pd – é la prova della vitalità del nostro partito, nonostante la profonda crisi che lo attraversa negli ultimi mesi. Costruire e rinsaldare la nostra comunità sui valori tradizionali e dentro le nuove esigenze sociali ed economiche deve essere il nostro obiettivo, con l’unanime richiesta di ripartire dai circoli e dagli iscritti e da un’identità chiara e definita ” Prima della conclusione viene data comunicazione che la prossima iniziativa dei circoli e degli amministratori del Partito Democratico della Locride si svolgerà a Bivongi, il primo novembre, per ricordare il compianto sindaco Felice Valenti, ” esempio di uomo politico al servizio delle comunità”. L’incontro è previsto , a partire dalle ore 10.00 con la deposizione dei fiori al cimitero cittadino che ne ha accolto le spoglie mortali e proseguirà con una assemblea pubblica presso il locale circolo del partito