Home / News / REGGIO CALABRIA-AI CAMPIONATI NAZIONALI FGI DI RIMINI 2020 MEDAGLIA D’ORO PER LA SOCIETA‘ SPORTIVA RESTART.

REGGIO CALABRIA-AI CAMPIONATI NAZIONALI FGI DI RIMINI 2020 MEDAGLIA D’ORO PER LA SOCIETA‘ SPORTIVA RESTART.

AI CAMPIONATI NAZIONALI FGI DI RIMINI 2020 MEDAGLIA D’ORO PER LA SOCIETA‘ SPORTIVA
RESTART
Miriam Bernando Campionessa Italiana. Ottimi piazzamenti per la spedizione reggina
La società sportiva Restart, diretta dalla prof.ssa Marilena D’Arrigo , ha ottenuto ottimi risultati al Campionato
Individuale Nazionale Silver che si è svolto a Rimini dal 4 all‘8 Dicembre 2020. Hanno preso parte alla spedizione
reggina le atlete: Arco Giada (classe 2009) Bernardo Miriam (classe 2007) e Suraci Gaia (classe 2010). Molte
altre atlete erano in preparazione per i campionati ma per via dell’emergenza covid non hanno potuto
prenderne parte. Hanno accompagnato le atlete reggine le istruttrici Ylenia Albanese e Francesca Spanti.
Prestigioso successo per Miriam Bernardo. L’atleta della Restart si è laureata Campionessa Nazionale
nell’esercizio alla palla, salendo sul gradino più alto del podio nella categoria J1 silver LA- Ottimo 4° posto
nella classifica assoluta e un 7° posto al corpo libero. Giada Arco ha partecipato ai Campionati Individuali Silver
-LD, uno dei più alti livelli di ritmica, pazziandosi tra le top-ten a livello italiano su 50 atlete partecipanti nella
sua categoria. Con la sua grazia ed eleganza ha difatti conquistato la giuria che l’ha voluta premiare con il 5°
posto al corpo libero piazzandosi a soli 0.150 punti dal primo posto. Qualche fallo tecnico di troppo al cerchio,
detatto dall’emozione, l’ha collocata in 13° posizione facendola però persistere tra le migliori 10 anche nella
Classifica Assoluta con un lusinghiero 7° posto su 50 concorrenti. Grande prova anche per Gaia Suraci. L’atleta
della Restart ha ottenuto un ottimo piazzamento. Si è classificata al 33° posto nella classifica assoluta nella
categoria A2 silver LA. La più piccola tra le agoniste partecipanti ha gareggiato a testa alta contro più di 98
ginnaste e si è distinta con un punteggio di 18.600, ritrovandosi a soli 0,500 dalla top ten. La Restart ha preso
parte, qualche mese fa, anche ai 2 principali appuntamenti della ritmica Italiana nel settore GOLD (settore più
alto a livello nazionale con protagoniste atlete della serie A e B di Ritmica). Al Campionato Interregionale
Individuale Allieve Gold tenuto a Lamezia Terme il 21 Novembre ha partecipato con un unica rappresentante
reggina. Ottima prova per l’atleta Restart Sofia Mereu, classe 2010, che ha ben figurato sia al cerchio che al
corpo libero piazzandosi al 10° posto in entrambi gli attrezzi. Al Campionato di Specialità Gold che si è svolto
dal 17 al 18 Ottobre a Campobasso ha partecipato l’alteta senior Martina Guida conquistando un 6° posto alla
fune e un 8° posto al cerchio Neppure la pandemia ha potuto fermare la ritmica Restart che ha continuato con
tenacia e costanza a far allenare le proprie atlete in videochiamata, all’aperto, al PalacolorCsi di Pellaro e con
tutte le varie modifiche imposte dai DPCM intercorsi consentendo alle atlete di non rinunciare ai propri sogni
partecipando ai Campionati Nazionali FGI indetti da Gennaio ad oggi. Esattamente come i 3 famosi
moschettieri le 3 atlete del team agonistico #Restart Arco Giada, Bernardo Miriam e Suraci Gaia hanno
“duellato” in quel di Rimini in occasione della Finale Nazionale dei Campionati Silver portando alta la bandiera
azzurra della società reggina e in particolare la grinta di tutte le compagne, in preparazione all’evento, che non
hanno potuto prenderne parte per via dell’emergenza covid. Una gioia quindi condivisa, in pieno spirito di
squadra, quella provata nel vedere le atlete collocarsi tra le Top-10 a livello Italiano. Ad emergere in primis è
la medaglia d’oro di Miriam Bernardo alla sua prima esperienza in una Finale Nazionale Federale. Un’emozione
indescrivibile vederla salire il primo gradino del podio portando, finalmente, una ventata di positività in questo
2020. Non meno lodevole la performance delle altre agoniste della Ritmica Restart. Questi ottenuti sono
risultati che riempiono d’orgoglio la dirigente Marilena D’Arrigo e ripagano gli sforzi fatti durante la pandemia:
“Più volte, in questi mesi così difficili, abbiamo dovuto accantonare i nostri obiettivi, i nostri sogni, organizzando
allenamenti in videochiamata, reinterrogandoci e riorganizzandoci dopo ogni DPCM. Ma non ci siamo mai
arrese. Con gioia dunque ci godiamo questi momenti sperando si possa presto tornare alla normalità!”.Un
ringraziamento speciale va alle istruttrici Ylenia Albanese, Francesca Spanti e Valeria Cannizzaro per non aver
mai gettato la spugna e ai due fantastici papà che hanno accompagnato le ginnaste in trasferta. Un pensiero
e un forte abbraccio va inoltre rivolto a tutte le atlete del team agonistico che a causa della situazione così
incerta non hanno potuto partecipare a questi campionati e a tutte le ginnaste dei corsi di ginnastica di base
al momento sospesi: “non vediamo l’ora di poter riprendere regolarmente tutte le nostre attività con
l’entusiasmo e la passione che ci contraddistingue”.