Home / News / REGGIO CALABRIA-RICHIESTA RISOLUZIONE PROBLEMATICHE PO POLISTENA.

REGGIO CALABRIA-RICHIESTA RISOLUZIONE PROBLEMATICHE PO POLISTENA.

SEGRETERIA TERRITORIALE UIL FPL – RC –
e-mail: uil.locri@libero.it – PEC: uilfplreggiocalabria@legalmail.it – Tel/ Fax 0964/ 399451- cell. 338-7695614
Prot. n. 93 UIL FPL
Lì, 04.06.2021
-Al Commissario Straordinario
direzionegenerale@asprc.it
direzionegenerale.asprc@certificatamail.it
ufficioprotocollorc@asprc.it
affarigenerali.asprc@certificatamail.it
ASP Reggio Calabria
-A Tuuti gli Organi di Stampa

Oggetto: richiesta risoluzione problematiche Ortopedia PO Polistena.

In data 03.06.2021 presso l’U.O di Ortopedia del PO di Polistena, nel pieno rispetto delle norme che sovraintendono la sicurezza inerente la pandemia covid-19, si è tenuto incontro / assemblea tra i rappresentanti sindacali UIL FPL ed il personale del medesimo Reparto.
Durante i lavori assembleari si è evidenziata soprattutto la problematica relativa alla carenza di personale infermieristico ed OSS che vige presso detta U.O da mesi.
Detta situazione di criticità è stata più volte evidenziata agli Organi Competenti senza alcuna risposta in merito.
Il personale tutto ad oggi sta garantendo il massimo dell’assistenza ai pazienti, non usufruendo delle ferie- riposi – ecc che hanno maturato, comportando una situazione di disagio e di stress che potrebbe compromettere anche la qualità dell’assistenza.
Inoltre detta carenza di personale crea una situazione di disparità di rapporto infermieri / paziente ( per come previsto dalle norme contrattuali ) , va da se, che l’attuale situazione non può protrarsi oltre, tenendo conto che l’Ortopedia di Polistena garantisce una media di circa 16,2 ricoveri giornalieri ( traumatizzati e per lo più anziani) su 18 posti letto assegnati, detti ricoveri provengono dal bacino della Piana della Locride e del Vibonese.
La Dirigenza della UIL FPL nel prendere atto di quanto emerso dall’incontro ed essendo a conoscenza che presso l’ASP di Reggio Calabria vi lavorano circa 600 medici “strutturati” oltre 1100 infermieri e oltre 150 OSS.
La UIL, con la presente chiede immediato ed urgente intervento da parte del Commissario Straordinario tendente alla soluzione definitiva del problema, in attesa che vengono espletati i concorsi per Medici, Infermieri ed OSS.
La scrivente individua quale momentanea ed urgente risoluzione del problema di che trattasi, la ricognizione ed equa distribuzione del personale, a partire dal personale assegnato nei Poliambulatori privo di qualsiasi inabilità, principalmente in quelli di Reggio Calabria.
La scrivente rimane in attesa di sollecito riscontro ed in carenza di ciò sarà costretta a determinarsi di conseguenza.

Il Segretario Territoriale
* Nicola Simone
*firma autografa sostituita da indicazione a mezzo stampa, ai sensi dell’art. 3, comma 2, della legge 39/1993