Home / News / SIDERNO – DOMANI AL PLESSO “BELLO” INAUGURAZIONE DELL’ANNO SCOLASTICO

SIDERNO – DOMANI AL PLESSO “BELLO” INAUGURAZIONE DELL’ANNO SCOLASTICO

Aristide Bava
SIDERNO – Sarà inaugurato con una manifestazione ufficiale, a Siderno, il nuovo anno scolastico. La decisione è stata adottata dal Dirigente scolastico dell’ Istituto Comprensivo “M. Bello – G. Pedullà – Agnana” che comprende scuole d’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado che ha indetto per lunedi , alle ore 11,15una apposita manifestazione nell’atrio del plesso Michele Bello con la presenza della Commissaria straordinaria Matilde Mulè, in rappresentanza del Comune di Siderno , di Giuseppe Lupis , sindaco del Comune di Agnana e di Laura Calderazzo, presidente del consiglio di Istituto. Sarà lo stesso Pirruccio ad introdurre la manifestazione. Per l’occasione Pirruccio ha anticipato un messaggio indirizzato agli studenti, agli amministratori, al personale scolastico e ai genitori. ” L’occasione mi è gradita – scrive il dirigente scolastico – per rivolgere un caloroso “BENTORNATI!” AGLI ALUNNI e un ringraziamento ai genitori, al personale docente ed ATA e agli amministratori locali che si sono prodigati in questi mesi per consentire il rientro in classe dei nostri ragazzi dopo sette mesi di sospensione delle attività didattiche in presenza. È una sfida e un buon auspicio per il futuro che vogliamo cogliere sia verso noi stessi che nei confronti della comunità. Sappiamo che ci attenderanno momenti di difficoltà ai quali non si potrà sfuggire né ritardando le lezioni né chiudendoci dentro le nostre case: bisogna osservare le regole fissate dal CTS e non perdere neanche un giorno di scuola. Sono, purtroppo, tanti i ritardi accumulati che solo una sfida educativa efficace sarà in grado di colmare. Ringrazio i docenti che, senza rivendicare alcunché, hanno dato la loro assoluta disponibilità a svolgere, fin dal 2 settembre u.s., gli interventi di recupero e di potenziamento e preparato l’avvio odierno delle attività didattiche per tutti gli alunni (Hanno programmato, anche, la Didattica a Distanza in caso di chiusura della scuola durante l’anno).
Ringrazio il personale ATA (DSGA, Assistenti Amministrativi e Collaboratori Scolastici) il quale sarà chiamato quest’anno a supplire a numerose deficienze dell’organizzazione scolastica di loro competenza dato il numero esiguo di personale rispetto alla dotazione necessaria (speriamo che in sede di organico aggiuntivo verranno assegnate ulteriori unità di collaboratori scolastici e assistenti) Ringrazio le Amministrazioni Locali e il loro personale tecnico che, pur tra mille difficoltà, hanno reso possibile l’adeguamento degli spazi educativi ai nuovi indirizzi in materia di sicurezza COVID. Ringrazio i rappresentanti dei genitori che si sono resi parte attiva nell’organizzazione della ripartenza e chiedo a loro un ulteriore sforzo di intermediazione con le famiglie. A quest’ultime, infine, il mio ringraziamento per aver compreso, nella stragrande maggioranza dei casi, che il nuovo assetto organizzativo-didattico (sdoppiamento e/o riduzione classi e sezioni) è dovuto all’applicazione delle norme sul distanziamento e per contrastare il contagio da virus. Con i migliori auspici auguro a tutti noi di riprendere lo studio e il lavoro con nuovo slancio e nuove prospettive di crescita “.

nelle foto
Il Plesso “Michele Bello”