Home / News / SIDERNO – LA VIOLENZA SULLE DONNE ANZIANE

SIDERNO – LA VIOLENZA SULLE DONNE ANZIANE

Aristide Bava
SIDERNO – Il Partito Democratico ha dato vita , presso la libreria Mondadori, al Convegno “Le vite doppiamente fragili delle donne anziane e maltrattate: tutele e interventi”. Lo ha fatto a pochi giorni dalla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” ponendo l’attenzione su un tema, purtroppo, sempre più attuale , quello relativo alla violenza sulle “donne anziane”. I lavori, moderati da Laura Rullo sono stati aperti da Giusy Massara, segretaria del Pd e Vice presidente della Commissione Pari Opportunità della Metrocity di Reggio Calabria, con relazioni di Franca Ierinò , presidente dell’associazione socio-culturale ” Progetto donna” e di Francesco Rao, sociologo. All’incontro ha partecipato anche l’assessore regionale Maria Teresa Fragomeni . Ed è stata proprio lei dopo una accurata disanima degli altri relatori sul grave fenomeno, a mettere a fuoco il fatto che l’abuso delle donne anziane rappresenta un problema sociale di rilievo mondiale, ma che passa troppo sotto silenzio e nel nostro Paese, sussiste l’aggravante della mancanza di un quadro preciso del fenomeno. L’assessore Fragomeni ha evidenziato che la Regione Calabria, recentemente si è dotata di uno strumento importante per la valorizzazione della risorsa “anziani”, attraverso l’approvazione della Legge n. 12 del 16 Maggio 2018 con l’ obiettivo di sostenere l’invecchiamento attivo per valorizzare la persona anziana, da considerare come risorsa, promuovendo politiche di integrazione delle persone anziane e contrastando atteggiamenti di discriminazione ed esclusione al fine di consentire un invecchiamento dignitoso e in condizioni di salute. Proprio in virtù di quanto disposto dalla medesima legge, è in corso d’opera l’istituzione di un’apposita “Conferenza permanente sulle problematiche degli anziani e dei pensionati” che, attraverso politiche condivise e azioni concertate, assicurerà un livello adeguato di benessere alla popolazione anziana, con particolare attenzione alle persone anziane non autosufficienti. E all’interno di un apposito piano regionale ci sono anche politiche centrali di intervento mirate al contrasto della violenza sulle donne . A conclusione dei lavori, le allieve dell’ Accademia Arti Marziali diretta dal Prof. Giuseppe Cavallo, si sono esibite in una breve dimostrazione di tecniche di autodifesa personale
nella foto Rao, Ierinò, Rulli, Fragomeni, Massara,