Home / News / SIDERNO – LE CONSIDERAZIONI DI “SIDERNO NEL CUORE “

SIDERNO – LE CONSIDERAZIONI DI “SIDERNO NEL CUORE “

Aristide Bava
SIDERNO – Il movimento “Siderno nel cuore” presieduto da Domenico Barranca già amministratore del Comune , con un apposito comunicato, dice la sua sull’attuale delicato momento che sta vivendo Siderno e il territorio della Locride. Secondo Barranca “destinare a Siderno un reparto per soli pazienti colpiti da infezioni del COVID-19, al momento non è praticabilein quanto la struttura non è attrezzata materialmente per ospitare ricoveri e degenze del genere e per mancanza di personale medico e paramedico, non di facile reperimento”. Si potrebbe, però, potenziare Locri, rafforzando quel reparto, come polo strategico per le emergenze e trasferire all’ex Ospedale di Siderno alcuni reparti operanti a Locri, rafforzando quindi, il reparto di intervento del COVID-19 ” Il movimento politico culturale “Siderno nel Cuore” chiede di intervenire su questo gravoso problema, a tutti i soggetti Istituzionali: al Sig. Prefetto, alla Presidente della Giunta Regionale, al Presidente del Comitato dei Sindaci della Locride e farsi tutti partecipi a discuterne con la massima attenzione in Giunta Regionale e Consiglio Regionale. Barranca, poi, sollecita i responsabili comunali affichè si adoperino ulteriormente in favore delle persone malate ed in difficoltà magari con un pratico e minimo aiuto, come fornire loro gratuitamente mascherine protettive, guanti, gel ed alcool igienizzanti: sarebbe sufficiente una minima spesa utilizzando anche risorse del bilancio che in sostanza non influirebbe tanto sulle casse comunali”. Infine un ringraziamento a tutti coloro che si stanno adoperando per fronteggiare la delicata situazione dalle Forze dell’Ordine al personale sanitario e ai responsabili delle varie associazioni.