Home / Cronaca / VILLA SAN GIOVANNI(RC)-SEQUESTRO DI COCAINA A VILLA SAN GIOVANNI PRESSO GLI IMBARCHI DEI TRAGHETTI PER MESSINA

VILLA SAN GIOVANNI(RC)-SEQUESTRO DI COCAINA A VILLA SAN GIOVANNI PRESSO GLI IMBARCHI DEI TRAGHETTI PER MESSINA

GDF VILLA SAN GIOVANNI: SEQUESTRO DI COCAINA A VILLA SAN GIOVANNI PRESSO GLI IMBARCHI DEI TRAGHETTI PER MESSINA. ARRESTATO UN QUARANTASEINNE DI SAN FERDINGDF VILLA SAN GIOVANNI: SEQUESTRO DI COCAINA A VILLA SAN GIOVANNI PRESSO GLI IMBARCHI DEI TRAGHETTI PER MESSINA. ARRESTATO UN QUARANTASEINNE DI SAN FERDINANDO.

LE PENETRANTI E PIANIFICATE ATTIVITÀ DI CONTROLLO ECONOMICO/FINANZIARIO DEL TERRITORIO OPERATE DAL COMANDO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA, ABBINATE ALL’IMPIEGO DI UNITÀ CINOFILE ANTIDROGA, HANNO PORTATO AL SEQUESTRO DI CIRCA 120 GRAMMI DI COCAINA E ALL’ARRESTO DI UN CORRIERE.
L’ATTIVITÀ REPRESSIVA, CONDOTTA CONGIUNTAMENTE DAI FINANZIERI DELLA COMPAGNIA VILLA SAN GIOVANNI E DALLA COMPAGNIA REGGIO CALABRIA, OPERATA PRESSO GLI IMBARCADERI PER LA SICILIA SITI A VILLA SAN GIOVANNI, HA CONSENTITO DI SOTTOPORRE A SEQUESTRO LO STUPEFACENTE E DI TRARRE IN ARRESTO UN QUARANTESEIENNE DI SAN FERDINANDO (RC).
UNA VOLTA ALL’INTERNO DELL’AREA PORTUALE, ALLA VISTA DEI FINANZIERI, L’UOMO È APPARSO, SIN DA SUBITO, VISIBILMENTE SFUGGENTE E NERVOSO.
L’ANOMALO ATTEGGIAMENTO DEL SOGGETTO HA INSOSPETTITO I MILITARI CHE HANNO PROCEDUTO AD UN’APPROFONDITA ISPEZIONE DEL MEZZO ANCHE CON L’AUSILIO DI “EDIN”, CANE ANTIDROGA IN DOTAZIONE ALLA COMPAGNIA REGGIO CALABRIA.
IL PASTORE TEDESCO, DOPO UNA COMPLETA RICOGNIZIONE DELL’AUTOMEZZO, HA SEGNALATO CON INSISTENZA LA PRESENZA DI SOSTANZA STUPEFACENTE NELL’ ABITACOLO DEL SOSPETTATO.
LA SUCCESSIVA PERQUISIZIONE OPERATA DAI FINANZIERI HA CONFERMATO GLI INIZIALI SOSPETTI E HA CONSENTITO DI RINVENIRE CIRCA 120 GRAMMI DI COCAINA ABILMENTE OCCULTATI ALL’INTERNO DELL’AUTOVETTURA, POI SOTTOPOSTI A SEQUESTRO.
AL TERMINE DELLE OPERAZIONI, L’UOMO È STATO TRATTO IN ARRESTO E TRADOTTO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE “ARGHILLA’” DI REGGIO CALABRIA, A DISPOSIZIONE DEL PUBBLICO MINISTERO DI TURNO PRESSO LA PROCURA DI REGGIO CALABRIA.
L’OPERAZIONE SI COLLOCA IN UN AMPIO PIANO DI CONTROLLO ECONOMICO DEL TERRITORIO PREDISPOSTO DAL COMANDO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA, VOLTO A PREVENIRE LO SPACCIO ED IL TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.
ANDO.

LE PENETRANTI E PIANIFICATE ATTIVITÀ DI CONTROLLO ECONOMICO/FINANZIARIO DEL TERRITORIO OPERATE DAL COMANDO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA, ABBINATE ALL’IMPIEGO DI UNITÀ CINOFILE ANTIDROGA, HANNO PORTATO AL SEQUESTRO DI CIRCA 120 GRAMMI DI COCAINA E ALL’ARRESTO DI UN CORRIERE.
L’ATTIVITÀ REPRESSIVA, CONDOTTA CONGIUNTAMENTE DAI FINANZIERI DELLA COMPAGNIA VILLA SAN GIOVANNI E DALLA COMPAGNIA REGGIO CALABRIA, OPERATA PRESSO GLI IMBARCADERI PER LA SICILIA SITI A VILLA SAN GIOVANNI, HA CONSENTITO DI SOTTOPORRE A SEQUESTRO LO STUPEFACENTE E DI TRARRE IN ARRESTO UN QUARANTESEIENNE DI SAN FERDINANDO (RC).
UNA VOLTA ALL’INTERNO DELL’AREA PORTUALE, ALLA VISTA DEI FINANZIERI, L’UOMO È APPARSO, SIN DA SUBITO, VISIBILMENTE SFUGGENTE E NERVOSO.
L’ANOMALO ATTEGGIAMENTO DEL SOGGETTO HA INSOSPETTITO I MILITARI CHE HANNO PROCEDUTO AD UN’APPROFONDITA ISPEZIONE DEL MEZZO ANCHE CON L’AUSILIO DI “EDIN”, CANE ANTIDROGA IN DOTAZIONE ALLA COMPAGNIA REGGIO CALABRIA.
IL PASTORE TEDESCO, DOPO UNA COMPLETA RICOGNIZIONE DELL’AUTOMEZZO, HA SEGNALATO CON INSISTENZA LA PRESENZA DI SOSTANZA STUPEFACENTE NELL’ ABITACOLO DEL SOSPETTATO.
LA SUCCESSIVA PERQUISIZIONE OPERATA DAI FINANZIERI HA CONFERMATO GLI INIZIALI SOSPETTI E HA CONSENTITO DI RINVENIRE CIRCA 120 GRAMMI DI COCAINA ABILMENTE OCCULTATI ALL’INTERNO DELL’AUTOVETTURA, POI SOTTOPOSTI A SEQUESTRO.
AL TERMINE DELLE OPERAZIONI, L’UOMO È STATO TRATTO IN ARRESTO E TRADOTTO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE “ARGHILLA’” DI REGGIO CALABRIA, A DISPOSIZIONE DEL PUBBLICO MINISTERO DI TURNO PRESSO LA PROCURA DI REGGIO CALABRIA.
L’OPERAZIONE SI COLLOCA IN UN AMPIO PIANO DI CONTROLLO ECONOMICO DEL TERRITORIO PREDISPOSTO DAL COMANDO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA, VOLTO A PREVENIRE LO SPACCIO ED IL TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.