Home / News / LOCRIDE – FINALMENTE LA MANUTENZIONE DELLE STRADE INTERNE

LOCRIDE – FINALMENTE LA MANUTENZIONE DELLE STRADE INTERNE

Aristide Bava
SIDERNO – Finalmente sono stati programmati una serie di interventi in molte strade interne della Locride . Una necessità che darà anche un grosso contributo al rilancio di molti ” Borghi” dell’entroterra ionico. Le insistenze degli operatori turistici e,soprattutto, le varie iniziative attivate dal Corsecom che ha ripetutamente stimolato l’interesse dei rappresentanti politici locali della Città Metropolitana evidenziando le grosse difficoltà esistenti, nella valorizzazione dei borghi, proprio a causa della mancata manutenzione delle strade interne hanno portato ad una attenta valutazione del problema. Adesso il consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici, Domenico Mantegna, sindaco di Benestare, ha dato notizia di una serie di interventi che sono stati disposti per migliorare sensibilmente la situazione. Le strade interessate sono la Sp 05, da Mammola verso Gioiosa, la Sp 89 dall’innesto della SS. 106 a Caulonia Marina, la Sp 89 dall’innesto della 106 sino a Foca e Caulonia, la sp 90 da Ponte San Giorgio di Ursini sino all’innesto della Sp 9, la Sp 92 dall’innesto della 106 al Bivio Fiorello di Placanica ed ancora la Sp 93 dall’innesto della 106 a Riace Marina, Riace e Camini e poi da Riace a Stignano. Ed ancora la Sp 94 dal Bivio Fiorello a Stignano e la Sp 95 dal Bivio Pannara a Bivongi, la Sp 96 dall’innesto della Sp 09 al Bivio Sam Leonte di Camini e la Sp 97 dall’innesto della106 al Faro di Monasterace e la Sp 98 da Pazzano a Stignano. Sono poi interessate la Sp 121 nei tratti Gioiosa J- Camocelli Junchi e la Sp122 dall’innesto della SS 106 da Roccella a Fonte – Junchi, Prisdarello, Gioiosa Jonica. Poi la Sp 124 Caulonia M.na – Caulonia Sup., la Sp 126 dall’innesto Sp09 – Montestella e la Sp127 dall’innesto 106 Ellera – Bivio San Leoine -Innesto Sp 96. Gli interventi su queste arterie, che interessano la zona nord della Locride, saranno seguite dal Geometra Nicola Rodi. Poi altri interventi sono previsti lungo la Sp 02 Bovalino – Natile, la Sp 08 Grotteria Innesto Sp 05, la Sp 65 Brancaleone – Bivio Sp 68, la Sp 66 innesto Sp 65 Staiti, la Sp 68 dalla SS 106 a Marinella, la Sp 69 Bianco -Bivio San Giovanni- Samo, la Sp 71 dalla 106 a Pardesca del Bianco, la Sp 72 dalla 106 -Bovalino – San Luca, la Sp 73 dall’innesto sp 72 a Belloro, la Sp 75 dalla 106 a Ardore Sup- e San Nicola, la Sp 76 dalla 106 a Bombile di Ardore, la Sp 77 dall’innesto della Sp 76 al Bivio Mercato – Cirella, la Sp 78 dalla 106 S. Ilario al Bivio per Ciminà. Ed ancora la Sp 106 dal Ponte Briuzzano a Motticella, la sp 109 Careri – Canale- Russellina, la Sp 111 San Nicola -Benestare, la Sp 112 Bivio Ciminà- Ciminà e la Sp 113 S. Ilario- Condoianni. I lavori in questo caso saranno seguiti da Vincenzo Camera. C’è, quindi la zona centrale con interventi previsti sulla Sp 80 Locri – Antonimina, la Sp 81 innesto 106 – Portigliola, Sp 82 da Contrada Azzurria all’innesto Sp 01 di Gerace, la Sp 83 Portigliola- Lungiari- Bagni. Ed ancora la Sp 85 Siderno. Siderno Superiore – Agnana – Canolo, la Sp 86 Bivio Catalisano- San Giovanni di Gerace, la Sp 87 Gioiosa Jonica- Martone , la Sp 114 dalla 106 a Moschetta di locri, la Sp 115 verso Contrada Patarriti di Locri, la Sp 117 dall’innesto della Sp 85 a contrada Salvi di Siderno la Sp 118 dalla 106 a Mirto e Ferraro, la Sp 119 dall’innesto della Sp 118 a Donisi, Gonia di Siderno, e la Sp 120 dall’innesto della 106 a Marcinà. I lavori, in questo caso saranno seguiti dal Geom. Vincenzo Iacopino. Soddisfazione è stata espressa da Mario Diano, presidente del Corsecom che ha ringraziato il consigliere delegato Metropolitano, Domenico Mantegna, ricordando che era da circa trent’anni che non si attuavano interventi di manutenzione in così tante strade.

nelle foto
Domenico Mantegna