Home / News / LOCRIDE – QUEL FILO DIRETTO TRA SIDERNO SUPERIORE E FIRENZE ….

LOCRIDE – QUEL FILO DIRETTO TRA SIDERNO SUPERIORE E FIRENZE ….

Aristide Bava
SIDERNO – Filo diretto tra Firenze e Siderno superiore ? Potrebbe essere dopo la piacevole “scoperta” fatta da un simpatico fiorentino in vacanza nella cittadina ionica, Maurizio Neri, che in visita nel borgo antico per ammirare il fascino dei tanti palazzi nobiliari di grande valenza storica che gravitano a Siderno superiore è stato attratto da uno stemma che sormonta una di quelle importanti strutture. Lo stemma richiama quello della famiglia Medici di Firenze ed è accomunato a quello della famiglia Correale di Siderno, altra nobile stirpe di provenienza napoletana che nel sedicesimo secolo fece radici in Calabria. L’intuizione di Maurizio Neri era tutt’altro che sbagliata perchè il Palazzo in cui è collocato lo stemma apparteneva alla famiglia Correale/ Medici e ricorda l’apparentamento dei Medici con i Correale, risalente alla fine del 600 quando ancora i Correale erano una ricca e blasonata famiglia che ancora non si era divisa ed era forte di tre ceppi che la storia indica in Correale/Correale, Correale/Santacroce e appunto Correale/Medici . Quest’ultimo ceppo nobiliare rilevò appunto a Siderno, tra le altre cose, il Palazzo ancora sormontato dallo stemma delle due famiglie che ricordano quella importante unione . Le notizie, ovviamente, sono frammentate malgrado alcuni storici abbiamo tentato di ricostruirle con accurata precisione ma la realtà ” scoperta” da Maurizio Neri rimane indiscutibile e il turista si è dichiarato pronto a fare le sue ricerche anche negli archivi fiorentini proponendosi di parlarne anche con alcuni amministratori locali della città del Giglio per creare – perche no – qualche iniziativa in comune con la città di Siderno. Vale la pena ricordare che il borgo antico di Siderno è ricco di Palazzi con elementi architettonici di grande pregio – i due più noti sono Palazzo De Moja e Palazzo Falletti – curati in molti dettagli nei quali la ricchezza formale mette in evidenza una notevole sensibilità costruttiva delle maestranze a suo tempo chiamati a lavorare la pietra proveniente da cave locali molto presenti sul territorio. Un lavoro, peraltro, influenzato dalla scuola artistica di Serra San Bruno ben nota per avere creato generazioni di scalpellini . Per tornare alla storia Correale/ Medici c’è da aggiungere che la storiografia della famiglia dal 1700 in poi si porta appresso vari nomi tra i quali anche quelli di due Correale Medici che furono sindaci di Siderno, allora Sideroni, Don Francesco Antonio sindaco nel 1785 e 1786 e Don Domenico Correale Medici sindaco nel 1809 .

nelle foto –
Lo stemma Correale/Medici posto sopra il Palazzo di Siderno superiore