Home / News / LOCRIDE – RIPRESA L’ATTIVITA’ DELLA ACCADEMIA DELLA CUCINA

LOCRIDE – RIPRESA L’ATTIVITA’ DELLA ACCADEMIA DELLA CUCINA

ROCCELLA – L’accademia della cucina della delegazione della Locride ” Costa dei Gelsomini” ha aperto il suo anno sociale con un Incontro/ manifestazione che si è tenuto all’ Hotel Parco dei Principi di Roccella con una cena ecumenica durante la quale è stato ufficializzato l’ingresso nell’associazione di tre nuovi accademici , Cosimo Ascioti di Gerace , Luciano Tornese di Monasterace e Enzo Mollica di Siderno. Gli onori di casa sono stati fatti dal Delegato dell’accademia Giuseppe Ventra che, in apertura di serata ha salutato la presenza degli accademici Sergio Vaiani di Reggio Emilia , Giuseppe Granata, originario di Sant’Anastasia e del neo delegato di Reggio Calabria Giuseppe Alvaro . Presente era anche il delegato della zona tirrenica Sandro Borruto. La serata ha registrato anche la presenza di un ospite particolare nella persona del vicegovernatore del Distretto Lions 108 ya, Francesco Scarpino. I lavori sono stati introdotti dall’addetto alla comunicazione dell’ Accademia, Aristide Bava, che ha presentato i vari ospiti ed ha condotto la serata. Il delegato Ventra ha evidenziato anche la recente consegna di due premi speciali ottenuti a Reggio Calabria dagli accademici Sandro Borruto e Nicola Pavone. Hanno fatto seguito gli interventi di Borruto, Granata, Scarpino, e Vaiani che ha sviluppato una breve relazione sulle qualità e la bontà dello stoccafisso , pietanza particolarmente apprezzata in molte regioni d’Italia e che, nella Locride, ha trovato nella cittadina di Mammola il suo punto di riferimento. Poi le degustazioni del ristorante ” Badessa” e la rituale valutazione, da parte di tutti gli accademici presenti, sulle apposite schede con il voto per ogni singola pietanza. La serata è stata allietata dalle musiche di Mario Toscano che ha saputo coinvolgere tutti i presenti. Una bella serata che ha visto la ripresa dell’attività dell’importante sodalizio dopo il lungo stop imposto dal Covid.

nella foto Giuseppe Granata,Giuseppe Alvaro, Giuseppe Ventra, Sandro Borruto, Aristide Bava, Franco Scarpino