Home / News / MAMMOLA – I 90 ANNI DI NIK SPATARI

MAMMOLA – I 90 ANNI DI NIK SPATARI

Aristide Bava
SIDERNO – Nik Spatari il noto artista che con la moglie Hiske Maas, ha fondato il Musaba di Mammola ha compiuto 90 anni e il suo compleanno è stato solennizzato dagli auguri del presidente della giunta regionale Mario Oliverio e dall’assessore regionale alla cultura Maria Francesca corigliano con un significativo messaggio in cui scrivono “Con grande piacere e affetto inviamo gli auguri più calorosi a Nik Spatari per il suo novantesimo compleanno. Un artista prolifico ed energico, Nicodemo Spatari, nato in Calabria il 16 aprile del 1929 e che si è formato nel mondo a contatto con i grandi nomi dell’arte e della cultura del Novecento, da Jean Cocteau a Picasso, da Max Ernst a Le Corbusier e Jean Paul Sartre”. Nella nota , diffusa alle agenzie di stamnpa Oliverio e la Corigliano scrivono :“In Calabria Nik ha scelto di tornare, alla fine degli anni Sessanta per compiere una straordinaria e visionaria impresa, la creazione del Parco Museo Santa Barbara a Mammola, uno scrigno di arte e genialità, dove l’artista ha riversato, con un’autentica esplosione di colori, tutto il suo amore per la propria terra e per la millenaria storia che la contraddistingue, in particolare per la Magna Graecia e la dimensione mediterranea. Come si può leggere nel colossale mosaico che Nik sta portando a termine nel Musaba, la lunga vicenda dell’umanità in cammino si intreccia con i richiami al mito, alle religioni, agli incontri tra culture diverse, spingendo il visitatore a compiere un viaggio nella storia sino alle radici più profonde. Da lunghi anni Nik, assieme alla sua compagna Hiske Maas, ha aperto le porte del suo tempio dell’arte a tutti gli amanti del bello e della cultura, e in particolare al mondo della scuola, con laboratori creativi di grande interesse, immersi tra i capolavori del suo genio. Per questa generosità, che lo caratterizza e lo ha reso apprezzato e amato da numerosissime persone provenienti da tutto il mondo – concludono Oliverio e Corigliano, – gli rivolgiamo la nostra profonda gratitudine, con l’augurio di poterlo trovare all’opera per molto tempo ancora e nella consapevolezza che sia entrato pienamente nella storia stessa della Calabria e nella storia dell’arte internazionale, così come lo è nel cuore dei calabresi”. Il messaggio è stato molto apprezzato stamani da Spatari che ha festeggiato il suo 90 complennao presso il “suo” Musaba , presente anche l’ On. Antonio Viscomi,unitamente ad una piccola folla di amici che hanno testimoniato il loro affetto ad un grande artista che dai fasti delle grandi metropoli ha preferito ritirarsi nella sua Mammola con la sua inseparabile compagna nella vita e nel lavoro, per continuare la sua importante opera e cerare di far conoscere al mondo le suggestive bellezze di un territorio in cui ha costruito una storia di bellezza, arte e passione di grande respiro contemporaneo.