Home / DIOCESI LOCRI GERCE / PLACANICA(RC).-PRIMA VISITA PASTORALE DEL VESCOVO ALLA DIOCESI.

PLACANICA(RC).-PRIMA VISITA PASTORALE DEL VESCOVO ALLA DIOCESI.

Celebrazione al Santuario N.S. dello Scoglio per l’inizio del cammino d’Avvento e della prima Visita Pastorale di S.E. monsignor Francesco Oliva alla Diocesi di Locri-Gerace

Il vescovo di Locri-Gerace, S.E. monsignor Francesco Oliva, ha radunato la Comunità diocesana presso il Santuario N.S. dello Scoglio, a Placanica, per l’inizio della sua prima Visita Pastorale alla Diocesi, che prenderà il via da San Luca domani, 1a Domenica d’Avvento.

Nel corso dell’Omelia pronunciata durante la solenne celebrazione presieduta oggi pomeriggio al Santuario mariano dello Scoglio, il vescovo ha, tra l’altro, spiegato il perché della scelta di questo luogo per dare inizio al cammino di Avvento e per condividere l’inizio della sua prima visita pastorale: “Questo è un’oasi per quanti soffrono, un ospedale dove chi è malato trova la giusta medicina per l’anima ed il corpo. Qui il penitente trova ascolto e perdono. Qui l’ammalato riceve conforto e pace interiore. Ringrazio i sacerdoti che per ore ed ore ascoltano le confessioni. Invito quanti altri vorranno a condividere questo ministero, che manifesta la misericordia della Chiesa ed offre al peccatore pentito la possibilità di rialzarsi. Saluto e ringrazio fratel Cosimo, che da più di 50 anni si è fatto qui apostolo dell’ascolto, servo custode delle consolazioni del Signore, amico di quanti soffrono nel corpo e nell’animo. Questo luogo è benedetto dal Signore. Qui il Signore posa il suo sguardo compassionevole sui malati. Qui adempie la sua missione preannunciata da Isaia: ha preso le nostre infermità e si è caricato delle nostre malattie (cfr Is 53,4)”.

La prima tappa della Visita Pastorale a San Luca, durerà tre settimane, fino al 22 dicembre, e in questo periodo, il Vescovo andrà a trovare gli ammalati, i poveri e quanti si trovano agli arresti domiciliari.

Segue: il testo completo dell’Omelia.