Home / News / SIDERNO – MEDIA “PEDULLA'” – UNA STORIA MUSICALE LUNGA 40 ANNI

SIDERNO – MEDIA “PEDULLA'” – UNA STORIA MUSICALE LUNGA 40 ANNI

Aristide Bava
SIDERNO – Il grande successo ottenuto dal Concerto tenuto, a conclusione dell’anno scolastico, dai ragazzi del corso ad indirizzo musicale della Scuola Media ” G. Pedullà” è il frutto del lavoro portato avanti con professionalità e dedizione, da ormai quattro lustri, da tutto il personale. dell’istituto scolastico sidernese. Il Dirigente scolastico Vito Pirruccio anche per questo ha inteso esprimere con una apposita nota il suo ringraziamento al team di insegnanti di strumento musicale che, ogni anno, prepara con dovizia di particolari gli allievi per poi portarli all’evento finale: la prof.ssa Gabriella Cataldo, il prof. Francesco Passerelli, il prof. Renato Riccio , la prof.ssa Rosa Napoli e, ovviamente il prof. Salvatore Gullace e il prof. Antonello Pedullà. Un lavoro condiviso che è anche la molla vincente per stimolare i giovani studenti a dare il meglio di se stessi in un settore che certamente non è solo occasione di studio ma riesce a creare grande socialità e avvicinare anche i genitori accomunati dalla grande voglia di vedere all’opera i loro ragazzi, alcuni dei quali propensi pure a continuare i loro studi in ambito musicale, con la speranza di trovare in questa la strada per il loro futuro. Ma d’altra parte la storia del Corso ad indirizzo musicale della scuola “Pedullà” si porta appresso una storia lunga 41 anni e l’orgoglio anche di essere stata la prima scuola Media ad indirizzo musicale della Calabria. E’ nata , infatti, grazie alla intuizione del compianto Preside Giuseppe Romeo, nel lontano 1978, che riuscì a sfruttare la possibilità offerta dai fondi europei e creò un laboratorio musicale . Una notevole lungimiranza – ed anche per questo alcuni anni addietro il laboratorio musicale è stato, con una cerimonia ufficiale, a lui intitolato con la collocazione di una apposita targa – che col passare degli anni trovò sempre crescenti successi.

nella foto – I ragazzi impegnati nel concerto di fine anno scolastico