Home / Eventi & Cultura / SIDERNO – GLI STUDENTI DEL MARCONI A CATANIA

SIDERNO – GLI STUDENTI DEL MARCONI A CATANIA

Aristide Bava
SIDERNO – Gli studenti dell’ Istituto Superiore “G. Marconi” di Siderno dell’indirizzo “Sistemi Informativi Aziendali” accompagnati dai docenti: Soccorsa Strangio , Barbara Tredici , Antonio Gangemi e Rosario Sanci si sono recati in visita aziendale a Catania presso la “Darwin Technologies” una realtà informatica attiva nella produzione di software. nata grazie al talento e alla dedizione di tre studenti universitari. L’azienda fornisce, soprattutto alle scuole soluzioni software, applicazioni per sistemi mobili e desktop e altri importanti servizi: quali l’assistenza e la formazione in ambito informatico. Da qui l’interesse della scuola sidernese verso questa realtà e, visto che la “Darwin Technologies” ha lo scopo di far incontrare l’innovazione sociale e quella tecnologica, Il Marconi intende fornire agli studenti le competenze necessarie a inserirsi nel mondo del lavoro, alternando ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all’interno di un’azienda. l’obiettivo è chiaro:aprire la scuola al mondo esterno per consentire di trasformare il concetto di apprendimento in attività permanente.e fare in modo che l’Alternanza scuola -lavoro serva ad integrare i sistemi dell’istruzione, della formazione e del lavoro attraverso una collaborazione produttiva tra i diversi ambiti, con la finalità di creare un luogo di apprendimento in cui gli studenti siano in grado di imparare concretamente e garantire ai giovani un’opportunità di crescita e di inserimento futuro nel mercato del lavoro. Con la visita siciliana è stata offerta la possibilità di far osservare agli studenti una realtà aziendale operante sul mercato nazionale con una visione orientata all’imprenditorialità.All’arrivo la responsabile ha presentato agli alunni l’azienda illustrando in maniera chiara e interessante sia l’aspetto teorico che quello pratico. I tutor aziendali hanno fornito le indicazioni operative per l’utilizzo delle applicazioni software coinvolgendo gli allievi nella gestione delle stesse.Il giudizio degli alunni è stato molto positivo; hanno manifestato interesse e partecipazione all’attività proposta. Poi soddisfazione è stata espressa dai docenti per l’impegno profuso da parte dei discenti che, a loro volta, hanno ringraziato il Dirigente Scolastico Clelia Bruzzì che ha stimolato e supportato l’attività esterna. ::::