Home / News / MAMMOLA – VISITA DI SPIRLI’ AL MUSABA
?

MAMMOLA – VISITA DI SPIRLI’ AL MUSABA

Aristide Bava
Siderno. Nei giorni scorsi il Presidente facente funzione della Regione Calabria, Nino Spirlì, è stato in visita al Musaba il noto Museo realizzato da Nik Spatari in un suggestivo spazio del territorio di Mammola. , Accompagnato dal sindaco della città Stefano Raschellà, Spirlì ha incontrato la vedova di Spatari, Hiske Maas con la quale si è intrattenuto in un proficuo dialogo durante il quale si è anche parlato della possibilità di inserire il Musaba all’interno di una Progetto di sviluppo e di rilancio.Il Presidente facente funsione della Regione ha voluto visitare con attenzione tutti i luoghi che testimoniano in maniera indelebile l’estro creativo del compianto Nik Spatari, che ha definito una Colonna Portante del Tempio Calabria. Hiske Maas è stata particolarmente contenta della visita di Spirlì al quale ha dato atto di essere ” un Presidente operativo con idee molo chiare”. La visita di Ninio Spirlì al Musaba di Mammola fa seguito ad un recente riconoscimento postumo voluto per il compianto Nik Spatari dal Liceo ” Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo dove il 25 febbraio scorso è stata inaugurata nei locali della scuola una “Hall” intitolata all’artista di Mammola . Nell’occasione la dirigente scolastica dell’istituto, Maria Grazia Cianciulli ha messo a fuoco il t6alento del grande artista di Mammola evidenziando come anche in un territorio difficile, si è potuto realizzare, grazia alla costanza appunto di Nik Spatari, un vero e proprio “sogno” che da 50 anni accoglie e affascina il grande pubblico.” La scuola di Belvedere Marittima è stata più volte in visita a Mammola grazie agli stimoli del prof. Domenico De Rito, architetto e amante dell’Arte, molto amico di Nik Spatari e Hiske Maas. Alla cerimonia ufficializzata presso la scuola intitolata a “Tommaso Campanella” è stato presente anche Vincenzo Cascini, sindaco di Belvedere Marittimo che ha avuto parole di notevole compiacimento per l’iniziativa intrattenendosi anche con Hiske Maas che ha partecipato attivamente alla manifestazione rispondendo anche a molte domande postele dagli studenti che si sono dimostrati particolarmente interessati alla vita artistica e alle viocende che hanno portato Nik Spatari , scomparso il 24 agosto dello scorso anno all’eta di 94 anni , da artista internazionale di chiara fame a creare il Musaba nel piccolo centro calabrese.
nella foto Spirlì a colloquio con Hiske Maas e il sindaco Stefano Raschella

?